Osservatorio

Icon

Innovazione Digitale in Sanità

Gruppo di Lavoro

Descrizione

L’Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità, giuntoall'undicesima edizione, si pone l’obiettivo di analizzare e promuovere il ruolo delle tecnologie digitali a supporto del miglioramento e dell’innovazione dei processi della Sanità in Italia. L’Osservatorio intende costituire un punto di riferimento permanente per i decision maker – in particolare per la Direzione Strategica, i Direttori dei Sistemi Informativi e altri interlocutori chiave delle strutture sanitarie, gli attori e le Istituzioni che operano nel settore sanitario – affinché possano sfruttare il potenziale innovativo di queste tecnologie.

Attività

Le attività previste dall'Osservatorio per il 2017-2018 sono:

  • una Ricerca sul campo che coinvolgerà i referenti chiave delle strutture sanitarie italiane, i referenti regionali e delle società in house, cittadini e Medici di Medicina Generale;
  • tre incontri dell'Advisory Board – al quale partecipano ogni anno oltre 100 tra CIO, Direttori Generali, Direttori Amministrativi e Direttori Sanitari e Socio Sanitari delle principali aziende sanitarie italiane e referenti degli Enti Patrocinatori e Regionali, oltre che i sostenitori della Ricerca.;
  • un Tavolo di Lavoro, riservato ai sostenitori della Ricerca e ad esperti del settore (CIO, Direzioni Strategiche, Enti regionali, Società in house, Associazioni patrocinanti, Istituzioni, ecc.), con lo scopo di alimentare l’interazione, la discussione e il confronto delle esperienze tra i partecipanti rispetto alle nuove competenze digitali in Sanità;
  • un convegno pubblico di presentazione dei risultati delle attività di Ricerca, con tavole rotonde e interventi dei principali protagonisti del mondo della Sanità, approfondimenti di esperienze concrete di innovazione e la consegna del "Premio Innovazione Digitale in Sanità".

 

Il Premio Innovazione Digitale in Sanità

Il “Premio Innovazione Digitale in Sanità” è un’iniziativa nata nel 2010, in collaborazione con le Associazioni patrocinanti, per creare occasioni di conoscenza e condivisione dei progetti che maggiormente si sono distinti per capacità di utilizzare l’innovazione digitale come leva di innovazione e miglioramento nel mondo della Sanità in Italia. L’obiettivo è quello di generare un meccanismo virtuoso di condivisione delle esperienze di eccellenza con particolare riferimento alle strutture sanitarie italiane, che spesso non conoscono a pieno i benefici derivanti dall’adozione di moderne tecnologie come leva per migliorare le proprie performance.

Dal 2017 l’Osservatorio ha istituito la categoria “Impact”. L’iniziativa, indirizzata a quelle esperienze di eccellenza che hanno già ricevuto un Premio da parte dell’Osservatorio, è volta a premiare quei progetti che negli ultimi 5 anni hanno apportato un’innovazione permanente a livello di sistema, ottenendo un significativo successo in termini di impatti e risultati.

 

Ricerca

Nell’ambito della Ricerca 2017-2018, l’Osservatorio:

  • fornirà una stima della spesa per la Sanità digitale, evidenziando i trend in atto sia a livello complessivo (Ministero, Regioni, MMG, strutture sanitarie) sia nei principali ambiti di innovazione digitale;
  • analizzerà l'evoluzione della maturità e del livello di diffusione dei principali ambiti di innovazione digitale (ad esempio: Telemedicina, Servizi Digitali al Cittadino, Dematerializzazione dei documenti, Cartella Clinica Elettronica, Fascicolo Sanitario Elettronico, Cloud Computing, Business Intelligence, Sistemi a supporto della Clinical Governance, ecc.);
  • analizzerà il livello di adozione e di interesse da parte dei Medici di Medicina Generale per i servizi digitali e gli strumenti di interazione con i pazienti;
  • analizzerà il livello di utilizzo e di interesse da parte dei cittadini/pazienti rispetto ai servizi digitali al cittadino e gli strumenti digitali per il monitoraggio dello stile di vita;
  • approfondirà il tema della privacy e sicurezza dei dati in ambito sanitario;
  • analizzerà le opportunità offerte dal digitale nel garantire la continuità assistenziale;
  • approfondirà le nuove competenze digitali in Sanità.

 

La Ricerca dell’Osservatorio si basa su un’analisi empirica che, attraverso survey e studi di caso, coinvolge ogni anno circa 200 attori tra CIO, Direttori Generali, Direttori Amministrativi, Direttori Sanitari e Socio Sanitari, a cui si aggiungono referenti regionali, Medici di Medicina Generale e un campione statisticamente rappresentativo di cittadini italiani.

Infografica

Comunicato stampa

Cresce la spesa per la Sanità Digitale...

Vai al comunicato

Percorso

Sostieni l’Osservatorio

Oltre 300 Aziende ogni anno scelgono di sostenere le ricerche e partecipare alle attività degli Osservatori Digital Innovation, entrando in contatto diretto con i decision maker del mondo aziendale, istituzionale ed accademico. Diventa nostro Partner!

Contattaci

Sostenitori

L'edizione 2017-2018 dell'Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità è realizzata con il supporto di Artexe, Doxapharma, Engineering, Philips, PKE, Healthy Reply, wHealth, Wolters Kluwer - UpToDate; Biomedia, Boston Scientific, Dedalus, Fujifilm, Intersystems, IoT Power, Medas, SAS, Siemens Healthineers; Clinika, Datamatic Sistemi & Servizi, IPSA / Emme Esse, Santa Lucia Pharma Apps; AiSdET, AISIS, AME, ARIS, ASSD, Digital SIT, FADOI, Federfarma, Federsanità ANCI, FIMMG, FIASO, FISM, HIMSS Europe, Provincia Autonoma di Trento, Regione Abruzzo, Regione Basilicata, Regione Emilia-Romagna, Regione Molise, Regione Puglia, Regione Valle d'Aosta, SITD.

 

Se si desidera avere maggiori informazioni sulla possibilità di collaborare e supportare le ricerche dell'Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità, contattare l'Ing. Niccolò Ballerio (email: niccolo.ballerio@polimi.it).


Supporter: