Osservatorio

Icon

Innovazione Digitale in Sanità

Gruppo di Lavoro

Descrizione

L’Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità, giuntoall'undicesima edizione, si pone l’obiettivo di analizzare e promuovere il ruolo delle tecnologie digitali a supporto del miglioramento e dell’innovazione dei processi della Sanità in Italia. L’Osservatorio intende costituire un punto di riferimento permanente per i decision maker – in particolare per la Direzione Strategica, i Direttori dei Sistemi Informativi e altri interlocutori chiave delle strutture sanitarie, gli attori e le Istituzioni che operano nel settore sanitario – affinché possano sfruttare il potenziale innovativo di queste tecnologie.

Attività

Le attività previste dall'Osservatorio per il 2017-2018 sono:

  • una Ricerca sul campo che coinvolgerà i referenti chiave delle strutture sanitarie italiane, i referenti regionali e delle società in house, cittadini e Medici di Medicina Generale;
  • tre incontri dell'Advisory Board – al quale partecipano ogni anno oltre 100 tra CIO, Direttori Generali, Direttori Amministrativi e Direttori Sanitari e Socio Sanitari delle principali aziende sanitarie italiane e referenti degli Enti Patrocinatori e Regionali, oltre che i sostenitori della Ricerca.;
  • un Tavolo di Lavoro, riservato ai sostenitori della Ricerca e ad esperti del settore (CIO, Direzioni Strategiche, Enti regionali, Società in house, Associazioni patrocinanti, Istituzioni, ecc.), con lo scopo di alimentare l’interazione, la discussione e il confronto delle esperienze tra i partecipanti rispetto alle nuove competenze digitali in Sanità;
  • un convegno pubblico di presentazione dei risultati delle attività di Ricerca, con tavole rotonde e interventi dei principali protagonisti del mondo della Sanità, approfondimenti di esperienze concrete di innovazione e la consegna del "Premio Innovazione Digitale in Sanità".

 

Il Premio Innovazione Digitale in Sanità

Il “Premio Innovazione Digitale in Sanità” è un’iniziativa nata nel 2010, in collaborazione con le Associazioni patrocinanti, per creare occasioni di conoscenza e condivisione dei progetti che maggiormente si sono distinti per capacità di utilizzare l’innovazione digitale come leva di innovazione e miglioramento nel mondo della Sanità in Italia. L’obiettivo è quello di generare un meccanismo virtuoso di condivisione delle esperienze di eccellenza con particolare riferimento alle strutture sanitarie italiane, che spesso non conoscono a pieno i benefici derivanti dall’adozione di moderne tecnologie come leva per migliorare le proprie performance.

Dal 2017 l’Osservatorio ha istituito la categoria “Impact”. L’iniziativa, indirizzata a quelle esperienze di eccellenza che hanno già ricevuto un Premio da parte dell’Osservatorio, è volta a premiare quei progetti che negli ultimi 5 anni hanno apportato un’innovazione permanente a livello di sistema, ottenendo un significativo successo in termini di impatti e risultati.

 

Ricerca

Nell’ambito della Ricerca 2017-2018, l’Osservatorio:

  • fornirà una stima della spesa per la Sanità digitale, evidenziando i trend in atto sia a livello complessivo (Ministero, Regioni, MMG, strutture sanitarie) sia nei principali ambiti di innovazione digitale;
  • analizzerà l'evoluzione della maturità e del livello di diffusione dei principali ambiti di innovazione digitale (ad esempio: Telemedicina, Servizi Digitali al Cittadino, Dematerializzazione dei documenti, Cartella Clinica Elettronica, Fascicolo Sanitario Elettronico, Cloud Computing, Business Intelligence, Sistemi a supporto della Clinical Governance, ecc.);
  • analizzerà il livello di adozione e di interesse da parte dei Medici di Medicina Generale per i servizi digitali e gli strumenti di interazione con i pazienti;
  • analizzerà il livello di utilizzo e di interesse da parte dei cittadini/pazienti rispetto ai servizi digitali al cittadino e gli strumenti digitali per il monitoraggio dello stile di vita;
  • approfondirà il tema della privacy e sicurezza dei dati in ambito sanitario;
  • analizzerà le opportunità offerte dal digitale nel garantire la continuità assistenziale;
  • approfondirà le nuove competenze digitali in Sanità.

 

La Ricerca dell’Osservatorio si basa su un’analisi empirica che, attraverso survey e studi di caso, coinvolge ogni anno circa 200 attori tra CIO, Direttori Generali, Direttori Amministrativi, Direttori Sanitari e Socio Sanitari, a cui si aggiungono referenti regionali, Medici di Medicina Generale e un campione statisticamente rappresentativo di cittadini italiani.

Infografica

Infographics 1
Infografica 04.05.2017

La Sanità alla rincorsa del cittadino digitale

Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità

Comunicato stampa

04.05.2017

La sanità digitale vale 1,27 miliardi di euro

Innovazione a due velocita': corrono cittadini e medici, ancora lento il ssn Lenti i progressi del Patto per la Sanità Digitale, investimenti in calo del 5% nel 2016 e innovazione diff...

Executive Briefing

cybersecurity in sanità
19.03.2018

Cybersecurity in Sanità: verso GDPR e NIS

Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità

Opportunità Sponsorship

Oltre 300 Aziende ogni anno scelgono di partecipare alle attività degli Osservatori Digital Innovation, entrando in contatto diretto con i decision maker del mondo aziendale, istituzionale ed accademico

Contattaci

Sostenitori

L'edizione 2017-2018 dell'Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità è realizzata con il supporto di Artexe, Doxapharma, Engineering, Philips, PKE, Healthy Reply, wHealth, Wolters Kluwer - UpToDate; Biomedia, Boston Scientific, Dedalus, Fujifilm, Intersystems, IoT Power, Medas, SAS, Siemens Healthineers; Clinika, Datamatic Sistemi & Servizi, IPSA / Emme Esse, Santa Lucia Pharma Apps; AiSdET, AISIS, AME, ARIS, ASSD, Digital SIT, FADOI, Federsanità ANCI, FIMMG, FIASO, FISM, HIMSS Europe, Provincia Autonoma di Trento, Regione Abruzzo, Regione Emilia-Romagna, Regione Molise, Regione Puglia, Regione Valle d'Aosta, SITD.

 

Se si desidera avere maggiori informazioni sulla possibilità di collaborare e supportare le ricerche dell'Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità, contattare l'Ing. Niccolò Ballerio (email: niccolo.ballerio@polimi.it).


Supporter: