Pubblicazioni

Osservatori.net offre la più completa raccolta di analisi, dati e framework sull'Innovazione Digitale:
oltre 100 pubblicazioni all'anno, caratterizzate da formati innovativi che presentano le informazioni rilevanti per prendere decisioni cruciali per il successo delle imprese.

Accedi a tutti i contenuti (Report, Slide Booklet, Infografiche e Business Case) con l’Abbonamento Premium Pass Per maggiori informazioni e domande sull'acquisto delle singole pubblicazioni, contattare commerciale@osservatori.net (+39 02 2399 2724)
1-15 di 241 risultati
  • Icon
    Business Case 26.05.2020

    Lo Smart Working in Siram Veolia

    FREE
    Il progetto di Smart Working in Siram è stato introdotto a seguito di un programma di innovazione più ampio, chiamato Innovation Map ed è stato supportato da una completa digitalizzazione delle attività e dei processi avvenuta nel 2016 con l’obiettivo di aumentare responsabilizzazione e fiducia nei dipendenti, oltre che di ridurre le emissioni di CO2 legate agli spostamenti.
    Osservatorio Smart Working
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 25.05.2020

    “Smart People”: lo Smart Working nel Gruppo Acea

    FREE
    Il progetto prende il nome di SMART PEOPLE, dove l’acronimo SMART nasce ad indicarne le principali caratteristiche: Sostenibile, Misurabile, Agile, Realizzabile e Tecnologico. Guidato dall’esigenza di adattarsi ai cambiamenti del contesto sociale, economico e ambientale, il progetto fornisce ai lavoratori flessibilità, per incrementarne il benessere, l’autonomia e la responsabilizzazione ed è concepito come uno strumento manageriale per aumentare competenze digitali, performance individuali e organizzative.
    Osservatorio Smart Working
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 25.05.2020

    Lo Smart Working in Credito Emiliano

    FREE
    Il progetto di Smart Working in Credem ha l’obiettivo di aumentare il benessere personale e professionale dei lavoratori, oltre alla loro motivazione e produttività, in un frame più ampio orientato al welfare aziendale. Da un punto organizzativo inoltre l’introduzione di nuove modalità lavorative smart persegue l’esigenza di aumentare la flessibilità e la capacità di recruitment.
    Osservatorio Smart Working
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 25.05.2020

    G-Flex: lo Smart Working in Gilead

    FREE
    Il progetto di Smart Working in Gilead è stato avviato a seguito del programma globale G-Flex, per introdurre maggiore flessibilità per i dipendenti e per diffondere un approccio smart nei confronti del lavoro all’interno dell’organizzazione. L’iniziativa di Smart Working risponde all’esigenza dei dipendenti di una maggiore flessibilità, con l’obiettivo di conciliare tempi di vita e di lavoro e avvicinarsi a una migliore gestione delle progettualità e delle attività di concentrazione e di innovazione.
    Osservatorio Smart Working
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Slide Booklet 22.04.2020

    Il digitale nei processi aziendali interni delle PMI

    110,00 €
    +iva
    Dalle tecnologie di base alle tendenze più innovative, quali Big Data Analytics o Internet of Things, il digitale può rappresentare una grande opportunità per aumentare la produttività e gestire al meglio i propri processi interni. Come si stanno muovendo le piccole-medie imprese? Qual è la maturità tecnologica e quali le scelte in termini di governance del digitale? Il Report fornisce alcuni dati in merito, rappresentativi della popolazione di piccole-medie imprese italiane.
    Osservatorio Innovazione Digitale nelle PMI
    Condividi:
    Acquista
  • Icon
    Slide Booklet 17.04.2020

    L’utilizzo del digitale nei rapporti con fornitori e clienti: l’evidenza nelle PMI italiane

    110,00 €
    +iva
    La gestione dei rapporti con fornitori e clienti è un pezzo fondamentale della trasformazione digitale delle PMI: quante di queste hanno digitalizzato i relativi processi? Di quali tecnologie sono dotate? Come gestiscono i pagamenti e la fatturazione? Quanto sono presenti online? L’eCommerce è sufficientemente diffuso?
    Osservatorio Innovazione Digitale nelle PMI
    Condividi:
    Acquista
  • Icon
    Infografica 12.02.2020

    La maturità digitale delle PMI: una scommessa per il Paese

    FREE
    A che punto è la maturità digitale delle piccole-medie imprese italiane? Quali sono le tecnologie in uso? L’infografica presenta la ricerca dell’Osservatorio su un campione di circa 1500 PMI, rappresentativo delle piccole-medie imprese italiane.
    Osservatorio Innovazione Digitale nelle PMI
    Condividi:
    Acquista
  • Icon
    Report 13.12.2019

    Gli smart worker in Italia

    110,00 €
    +iva
    Il Rapporto fornisce una panoramica dello stato dell’arte della diffusione degli smart worker nel contesto nazionale, che ad oggi sono circa 570 mila. In particolare si descrivono le caratteristiche rispetto agli altri lavoratori tra cui le modalità di lavoro, gli spazi di lavoro e la dotazione tecnologica a supporto, ma anche le motivazioni e gli ostacoli all’adozione dello Smart Working. Il report descrive inoltre le criticità percepite durante l’implementazione dello Smart Working e i benefici riscontrati, confrontando il punto di vista degli smart worker e dei loro responsabili. Un approfondimento particolare riguarda la “Smart Attitude”, ovvero l’insieme di attitudini, competenze e comportamenti che consentono di cogliere appieno le potenzialità offerte dallo Smart Working.
    Osservatorio Smart Working
    Condividi:
    Acquista
  • Icon
    Raccolta 13.12.2019

    Smart working davvero: la flessibilità non basta

    290,00 €
    +iva
    Questo pacchetto include 2 Slide Report e 1 Report della Ricerca 2019 dell'Osservatorio Smart Working
    Osservatorio Smart Working
    Condividi:
    Acquista
  • Icon
    Slide Booklet 12.12.2019

    Smart Working: diffusione e ruolo delle tecnologie abilitanti

    110,00 €
    +iva
    Il Report descrive la diffusione delle tecnologie nelle grandi organizzazioni, nelle piccole e medie imprese e nelle pubbliche amministrazioni, considerando in particolare quelle tecnologie che possono supportare i progetti di Smart Working e che permettono alle persone di lavorare in modo efficace e in autonomia ovunque si trovino. Si approfondiscono anche le differenze nella presenza delle tecnologie in base alla presenza o meno di iniziative di Smart Working. Inoltre, nel Report si approfondiscono i ruoli della direzione IT. Infatti, l’importanza di una tecnologia adeguata e dello sviluppo delle competenze necessarie al suo corretto utilizzo pone l’attenzione su nuovi ruoli che la direzione IT viene ad assumere in azienda per l’implementazione di progetti di Smart Working. Il rapporto affronta anche il tema delle digital soft skill, ovvero le competenze digitali che possono sostenere una cultura orientata al raggiungimento dei risultati e all’innovazione, descrivendo quali sono già presenti e adeguate nelle organizzazioni (con o senza progetti di Smart Working in atto) e quali invece sono prioritarie da sviluppare o assenti.
    Osservatorio Smart Working
    Condividi:
    Acquista
  • Icon
    Slide Booklet 11.12.2019

    Lo Smart Working oltre la flessibilità: lo scenario di diffusione in Italia

    110,00 €
    +iva
    Il Report presenta i dati in merito alla diffusione del fenomeno nelle organizzazioni private di grandi dimensioni, piccole e medie imprese e pubbliche amministrazioni, analizzandone barriere, obiettivi e modalità di adozione. Un approfondimento particolare riguarda l’impatto dello Smart Working sulle organizzazioni in termini di criticità che si incontrano quando si implementa un progetto, e di benefici riscontrati sulle performance. Si illustrano nello specifico le barriere e le criticità che limitano la diffusione del fenomeno: dai risultati emerge infatti come lo Smart Working, nonostante sia un fenomeno ormai noto e che ha ampiamente dimostrato i suoi benefici, nelle PMI e nella PA trova ancora ostacoli e rallentamenti che ne limitano la capillarità. Anche nelle imprese di grandi dimensioni, dove è già ampiamente diffuso, lo Smart Working è spesso ridotto al solo lavoro da remoto, che non permette di cogliere appieno il potenziale di trasformazione per l’organizzazione.
    Osservatorio Smart Working
    Condividi:
    Acquista
  • Icon
    Business Case 10.12.2019

    Be Smart: lo Smart Working in Reale Mutua

    FREE
    Come raggiungere obiettivi strategici per l’azienda e allo stesso tempo promuovere una miglior conciliazione tra vita privata e lavorativa? Reale Mutua risponde adottando processi di trasformazione ed innovazione e facendo leva sull’engagement dei dipendenti, promuovendo un progetto di Smart Working. Il progetto è concepito come un’opportunità di sviluppo di una nuova cultura aziendale, fondata sulla responsabilizzazione delle persone, sull’uso di strumenti digitali e su un’ottica di lavoro per obiettivi.
    Osservatorio Smart Working
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 10.12.2019

    EA Smartworking: lo Smart Working in Europ Assistance

    FREE
    Come favorire il work-life balance ed aumentare il livello di engagement del personale? Europ Assistance propone il suo progetto di Smart Working per coniugare queste due esigenze, facendo leva sul cambiamento della cultura aziendale: dal presenzialismo a un maggiore focus sul raggiungimento degli obiettivi e sul miglioramento della performance, incrementando la produttività e l’efficienza delle persone. Sin dall’avvio, il progetto ha posto al centro i dipendenti, risorsa centrale per il superamento delle prime criticità.
    Osservatorio Smart Working
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 10.12.2019

    FlexAbility: lo Smart Working in Saipem

    FREE
    Con il progetto “FlexAbility” Saipem ha introdotto modalità di lavoro agili, come remote working, lo sviluppo dell’attitudine digitale attraverso attività di formazione, la responsabilizzazione dei lavoratori verso il raggiungimento degli obiettivi, ha ridefinito gli spazi secondo i principi dell’Activity-Based Working e ha favorito la digitalizzazione dei processi e delle modalità di collaborazione.
    Osservatorio Smart Working
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 10.12.2019

    L’evoluzione delle tecnologie in FAO per un nuovo modo di lavorare

    FREE
    Come riuscire a collaborare efficacemente da remoto da diverse zone del mondo, riducendo tempi e costi? La Direzione ICT del FAO ha implementato la creazione di nuove sale riunioni, altamente tecnologiche e facilmente fruibili da tutti gli utenti, per permettere la collaborazione da remoto. Il progetto è alla base di un processo di cambiamento di mentalità che mira a fare in modo che le persone si percepiscano autonome ed efficaci nell’uso dei digital tool.
    Osservatorio Smart Working
    Condividi:
    Dettagli