Slide Booklet

Icon

Lo Smart Working oltre la flessibilità: lo scenario di diffusione in Italia

110,00 €
+iva

Per accedere a tutte le pubblicazioni abbonati

Informazioni

  • Data 11 dicembre 2019
  • Osservatorio Smart Working
  • Lingua Italiano
  • Pagine 54
  • Tipologia Business Scenario

Risponde a...

  • A che punto è la diffusione dello Smart Working in Italia?
  • Quali differenze si riscontrano tra grandi aziende, PMI e Pubbliche Amministrazioni?
  • Quali modelli vengono implementati dalle grandi imprese e nelle pubbliche amministrazioni?
  • Quali sono le principali criticità e benefici dello Smart Working?
  • Quanti sono gli Smart Worker in Italia?

Descrizione

Lo Smart Working rappresenta un fenomeno organizzativo di crescente interesse nel nostro Paese, che diventa sempre più di frequente oggetto di progettualità da parte delle organizzazioni.
Il Report fa il punto sulla diffusione delle iniziative di Smart Working in Italia, mettendo a confronto le grandi imprese, le piccole e medie imprese e le pubbliche amministrazioni. Si approfondiscono gli obiettivi alla base dell’implementazione dei progetti di Smart Working e gli ostacoli che ne limitano l’adesione. Vengono descritti i modelli di Smart Working adottati nelle grandi imprese e nelle pubbliche amministrazioni, in termini di flessibilità di luogo e di giorni di lavoro da remoto consentiti, il ripensamento degli spazi e le scelte relative alla dotazione tecnologica. Il report descrive, inoltre, le criticità percepite durante l’implementazione dei progetti di Smart Working e i benefici riscontrati.

Indice

  1. Il contesto di riferimento e le iniziative di sensibilizzazione
  2. La diffusione dello Smart Working in Italia
  3. I modelli di Smart Working nelle grandi imprese
  4. I modelli di Smart Working nelle PA
  5. L’impatto dello Smart Working
  6. Studi di caso