Report

Icon

Il quadro normativo di riferimento per la Data Protection

110,00 €
+iva

Per accedere a tutte le pubblicazioni abbonati

Informazioni

Risponde a...

  • Quando diventerà applicabile il Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati? Su quali normative andrà ad incidere?
  • Quali sono i cambiamenti sostanziali e le principali novità introdotte dal GDPR per le aziende?
  • Quali sono le tappe da seguire nel processo di adeguamento alla nuova normativa europea?
  • Quali sono le funzioni che andranno ricoperte dal Data Protection Officer (DPO) all'interno dell'organizzazione?

Descrizione

Il percorso legislativo che ha portato all’emanazione del Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (n. 2016/679, c.d. GDPR) è iniziato il 4 novembre 2010 e si concluderà il 25 maggio 2018, data in cui la nuova normativa diventerà applicabile.

Il Regolamento introduce importanti novità nella gestione dei dati personali. Si passa da un sistema normativo di tipo formalistico, fondato su un elenco di adempimenti e misure minime di sicurezza da adottare, ad un sistema di governance basato su un’alta responsabilizzazione sostanziale del Data Controller, a cui è richiesta proattività, cioè capacità di prevenire (e non solo di correggere) gli errori, nonché capacità di dimostrare la conformità al GDPR e l’adeguatezza delle proprie scelte/valutazioni.

Il Report, frutto della Ricerca 2017 dell’Osservatorio Information & Privacy, mira ad approfondire le principali innovazioni introdotte dal nuovo Regolamento Europeo sulla protezione dei dati personali e a fornire un possibile piano di adeguamento per le imprese, individuando le azioni che le organizzazioni dovrebbero intraprendere per conformarsi ai nuovi obblighi introdotti.

Indice

  1. Le principali novità introdotte dal GDPR
  2. GDPR – La roadmap di adeguamento