Pubblicazioni

Osservatori.net offre la più completa raccolta di analisi, dati e framework sull'Innovazione Digitale:
oltre 100 pubblicazioni all'anno, caratterizzate da formati innovativi che presentano le informazioni rilevanti per prendere decisioni cruciali per il successo delle imprese.

Accedi a tutti i contenuti (Report, Slide Booklet, Infografiche e Business Case) con l’Abbonamento Premium Pass
1-15 di 769 risultati
  • Icon
    Infografica 19.01.2017

    Beni e attività culturali: l’alba del rinascimento digitale

    FREE
    L'innovazione digitale può costituire una potente opportunità per imprimere una svolta alla valorizzazione dei Beni e delle Attività Culturali in Italia: come è visibile nei musei? Come vengono utilizzati i nuovi canali digitali? L’innovazione digitale sta penetrando nei musei soprattutto attraverso la comunicazione con strumenti come il sito web, i social network e le newsletter.
    Osservatorio Innovazione Digitale nei Beni e Attività Culturali
    Condividi:
    Acquista
  • Icon
    Slides Booklet 17.01.2017

    L’eCommerce B2c nel comparto Food&Grocery: mercato, modelli di business e trend in atto

    110,00 €
    +iva
    Il Food&Grocery è uno dei settori che suscita oggi più interesse nel panorama eCommerce B2c in Italia sia per l’enorme potenziale ancora inespresso, sia per il fermento mostrato dall’offerta negli ultimi due anni. Il Rapporto presenta i dati del mercato eCommerce nel Food&Grocery: il valore degli acquisti degli italiani - per macro settore e per singolo comparto -, il peso del Food&Grocery nell’eCommerce e il valore dell’Export. Infine analizza i modelli più diffusi e i trend in atto nel settore Alimentare.
    Osservatorio eCommerce B2c
    Condividi:
    Acquista
  • Icon
    Slides Booklet 09.01.2017

    L’Overview sull’innovazione digitale nel Retail: persone, tecnologie, esperienze

    110,00 €
    +iva
    Per affrontare le nuove sfide, come la digitalizzazione del consumatore e la competizione delle Dot Com, al Retail italiano serve un disegno strategico di innovazione. L’innovazione non si poggia solo su competenze e meccanismi formalizzati, ma anche su talento, predisposizione al cambiamento e meccanismi di contaminazione poco convenzionali e aperti ad attori esterni (come ad esempio startup).
    Osservatorio Innovazione Digitale nel Retail
    Condividi:
    Acquista
  • Icon
    Business Case 23.12.2016

    Lo Smart Working in Endress+Hauser Sicestherm

    FREE
    Il progetto ha l’obiettivo di promuovere la qualità del prodotto offerto, investendo sulla formazione e qualità della forza lavoro e puntando alla stabilizzazione del personale aziendale. Sulla base dell’accordo sindacale stipulato, è stata istituita una banca ore, con un range che varia dal +20% al -20% rispetto al normale carico lavorativo, che concede alle persone di gestire in modo flessibile l’orario di lavoro a seconda delle esigenze personali e di business, che dipendono dai picchi produttivi.
    Osservatorio Smart Working
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 23.12.2016

    Smart Working in Subito

    FREE
    Il progetto di Smart Working nasce dalla volontà di migliorare il work-life balance dei lavoratori e di accompagnarli in un percorso di crescente responsabilizzazione. Coinvolge tutti i lavoratori di Subito, che possono svolgere le proprie attività in luoghi diversi dalla propria postazione in azienda fino al 20% del proprio tempo settimanale di lavoro.
    Osservatorio Smart Working
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 23.12.2016

    R&P LEGAL – Innovazione e tradizione del mondo legale

    FREE
    La necessità di rispondere in tempi più rapidi alle richieste dei clienti, e offrire così un servizio più efficace, ha portato lo studio R&P Legal alla decisione di iniziare a sperimentare un sistema di video-conference per la gestione virtuale delle riunioni.
    Osservatorio Smart Working
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 23.12.2016

    IMS Health: lo Smart Working che nasce dal ripensamento degli spazi

    FREE
    Il trasferimento nella nuova sede è stato l’occasione per ripensare profondamente gli spazi di lavoro, diversificando gli ambienti a seconda delle esigenze dei dipendenti, e potenziare al contempo le dotazioni tecnologiche in modo da favorire il più possibile la mobilità e la libera circolazione all’interno degli uffici. A partire da giugno 2016 è stato lanciato un programma di Smart Working che consente ai dipendenti di lavorare 1 giorno/settimana da casa o altro luogo.
    Osservatorio Smart Working
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 23.12.2016

    Lo Smart Working in Euler Hermes

    FREE
    Il progetto di Smart Working deriva dall’esigenza di maggiore flessibilità espressa dai dipendenti per conciliare esigenze personali e professionali, e da quella aziendale di costruire di un ambiente di lavoro solido basato su fiducia, lealtà e responsabilità. Il progetto coinvolge nella sua fase pilota 26 collaboratori su base volontaria e con requisiti idonei, che possono sperimentare lo Smart Working per 3 giorni/mese.
    Osservatorio Smart Working
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 23.12.2016

    Lo Smart Working in Zurich

    FREE
    Il progetto di Smart Working dà la possibilità alle persone Zurich di erogare la prestazione lavorativa al di fuori della sede aziendale di appartenenza per massimo 2 giorni/settimana e prevede l’adesione volontaria. Il progetto ha generato riscontri molto positivi in termini di riduzione del tasso di assenteismo, incremento della produttività e miglioramento del work-life balance e della soddisfazione delle persone. Ad oggi l’iniziativa è stata estesa a oltre 1000 dipendenti.
    Osservatorio Smart Working
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 23.12.2016

    Il Comune di Torino e il progetto EdiliziAgile

    FREE
    L’iniziativa di Smart Working, e in particolare il progetto EdiliziAgile, che dà la possibilità ai dipendenti dei servizi erogati dall’area Edilizia Privata di lavorare con l’utenza in luoghi diversi dal proprio ufficio, è stata introdotta dal Comune di Torino in seguito alla riforma Madia, con l’obiettivo di motivare i dipendenti e di valorizzare i talenti presenti nell’ente.
    Osservatorio Smart Working
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 23.12.2016

    Volta Smart Working in Sisal

    FREE
    Il progetto di Smart Working, nato in seguito a un’indagine di clima organizzativo, da cui è emersa l’esigenza di un miglior bilanciamento tra vita privata e lavoro, è stato avviato in seguito ad una fase di benchmark esperienziale e un’attenta analisi organizzativa interna finalizzata a comprendere quali fossero i team più pronti ad adottare questa nuova modalità di lavoro, e ad oggi coinvolge 180 persone che possono lavorare da remoto fino a 2 giorni/settimana.
    Osservatorio Smart Working
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 23.12.2016

    Philips: Io Lavoro Smart

    FREE
    Il progetto di Smart Working rientra in un programma di cambiamento volto al miglioramento continuo. Il progetto “Io Lavoro Smart” permette alle 300 persone coinvolte su adesione volontaria di lavorare in Smart Working. La maggiore flessibilità e autonomia hanno portato il livello di engagement delle persone a crescere del 30% rispetto all’anno precedente, e un aumento della produttività aziendale del 15%.
    Osservatorio Smart Working
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 23.12.2016

    Lo Smart Working in General Electric

    FREE
    L’esigenza a cui si vuole rispondere con l’introduzione dello Smart Working è quella di offrire una completa flessibilità di orario, di luogo e di modalità di lavoro ai dipendenti aziendali, consentendo una totale autonomia nell’organizzazione del lavoro. Il progetto coinvolge nella sua fase pilota 100 dipendenti appartenenti alla stessa divisione, allo scopo di monitorare gli effetti a livello di business unit.
    Osservatorio Smart Working
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Report 22.12.2016

    Le infografiche 2016: i numeri chiave dell'Innovazione Digitale

    FREE
    La pubblicazione esclusiva che raccoglie le principali Infografiche sui risultati delle ricerche 2016.
    Osservatorio
    Condividi:
    Acquista
  • Icon
    Slides Booklet 22.12.2016

    Strutture ricettive alla riconquista della relazione digitale

    110,00 €
    +iva
    Il Rapporto evidenzia l’evoluzione nell’utilizzo degli strumenti digitali da parte delle Strutture ricettive italiane e indica quali sono le percezioni delle Strutture ricettive nei confronti degli altri servizi online, quali ad esempio le OTA, i portali di recensioni e le piattaforme di sharing economy
    Osservatorio Innovazione Digitale nel Turismo
    Condividi:
    Acquista