Video e Atto Convegno

Icon

Innovazione, Collaborazione e Circolarità: i tre ingredienti per la sostenibilità del sistema agroalimentare

190,00 €
+iva

Per vedere tutti i convegni e avere gli atti abbonati

Informazioni

Risponde a...

Il Convegno di presentazione dei risultati della Ricerca 2017-18 su innovazione, collaborazione e circolarità come ingredienti per la sostenibilità del sistema agroalimentare è stato l'occasione per rispondere criticamente alle seguenti domande:

  • Qual è il livello di imprenditorialità nel sistema agroalimentare? Quali sono le caratteristiche distintive delle agri-food startup orientate alla sostenibilità?
  • Qual è il contributo innovativo dei diversi stadi della filiera agroalimentare?
  • Quali sono gli obiettivi di sostenibilità maggiormente perseguiti dalle startup? Quali sono le soluzioni innovative e i nuovi modelli di business da esse sviluppati nel settore e lungo la supply chain?
  • Quali ambiti di sostenibilità e soluzioni innovative hanno attratto maggiori finanziamenti? Come si distribuiscono geograficamente e lungo la filiera agroalimentare?
  • Che ruolo gioca la collaborazione nella creazione di valore sostenibile? Quali sono gli attori coinvolti e che ruolo rivestono nel processo di innovazione?
  • Quali sono i principali driver e le barriere alla collaborazione?
  • Quali sono le best practice di prevenzione e gestione circolare delle eccedenze alimentari che possono essere implementate dalle imprese nei diversi stadi della filiera agroalimentare?
  • Quali sono le principali barriere e i driver all'adozione delle diverse alternative di prevenzione e gestione delle eccedenze nei diversi stadi della filiera?

Descrizione

Sono 399 le startup dell’agri-food che perseguono obiettivi di sostenibilità, circa il 20% del totale nel settore. I loro modelli di business propongono un uso più efficiente delle risorse e una riduzione degli sprechi, nuovi modelli di “filiera corta” e materiali naturali per la produzione. L’Italia è 3° al mondo per densità di startup agri-food “sostenibili”, ma presenta un mercato ancora in lenta evoluzione rispetto ad altri paesi.
Diversi sono i casi di successo di soluzioni innovative e circolari per ridurre lo spreco di cibo lungo la supply chain; restano però azioni spesso “isolate”, che vanno ripensate in un’ottica di filiera e di sistema, attivando nuovi meccanismi di collaborazione.

Presentazioni

  • I risultati della Ricerca 2017-18 – Le nuove frontiere dell'innovazione per la sostenibilità del sistema agroalimentare
    Paola Garrone, Direttore Scientifico, Osservatorio Food Sustainability
  • I risultati della Ricerca 2017-18 – Le opportunità generate dalle collaborazioni per la sostenibilità nell'agri-food
    Raffaella Cagliano, Direttore Scientifico, Osservatorio Food Sustainability
  • I risultati della Ricerca 2017-18 – Il ciclo virtuoso del cibo: come trasformare lo spreco in valore
    Marco Melacini, Direttore Scientifico, Osservatorio Food Sustainability
  • Keynote Speech – Azioni della Food Policy di Milano contro lo spreco alimentare
    Anna Scavuzzo, Vicesindaco e Assessore alla Sicurezza di Milano, delegata alla Food Policy

Sostenitori

In collaborazione con:
Partner:
Sponsor: