Video e Atto Convegno

Icon

Supply Chain Finance: level up!

190,00 €
+iva

Per vedere tutti i convegni e avere gli atti abbonati

Informazioni

Risponde a...

Il Convegno di presentazione dei risultati della Ricerca 2019-2020 dell’Osservatorio Supply Chain Finance ha permesso di dare una risposta alle seguenti domande:

  • Quanto vale il mercato potenziale e servito del Supply Chain Finance a livello Italiano e Mondiale?
  • Quali sono i criteri per selezionare la soluzione di Supply Chain Finance che più si adatti ai propri bisogni? Quali sono i criteri che i fornitori utilizzano per decidere se accettare o meno di partecipare ai programmi di Supply Chain Finance?
  • In che modo le tecnologie innovative stanno rivoluzionando le soluzioni di Supply Chain Finance?
  • Qual è il legame tra Supply Chain Finance e Risk Management?

Descrizione

Per il Supply Chain Finance è arrivato il momento di passare al livello superiore. Il mercato italiano e mondiale, in rapido mutamento sotto la spinta di start-up che fanno leva su tecnologie innovative, sono chiamati alla prova di maturità e di consapevolezza in un momento storico dove il supporto alle filiere è diventato improvvisamente una priorità. Per fare sì che questo processo si tramuti in azione, è necessario investigare nel profondo il processo di adozione dei programmi di SCF, a partire dalla scelta della soluzione fino alla selezione delle leve aziendali su cui agire per gestire al meglio i programmi.
Il Convegno di presentazione dei risultati della Ricerca 2019-2020 dell'Osservatorio Supply Chain Finance della School of Management del Politecnico di Milano, si è proposto di studiare con occhio critico l’andamento del mercato del Supply Chain Finance e le sue potenziali evoluzioni.

Presentazioni

  • Il mercato del Supply Chain Finance
    Federico Caniato (Direttore dell'Osservatorio Supply Chain Finance)
  • La necessità di una maggior trasparenza nell'uso del Reverse Factoring
    Paolo Leschiutta (VP e Senior Credit Officer della divisione European Corporate Finance di Moody's)
  • PMI e Liquidità: chi rischia di più?
    Alessandro Fischetti (Amministratore di Leanus)
  • Un marketplace per il Supply Chain Finance: il progetto Puck
    Francesco Sacchi (Amministratore unico di FS2A)
  • Supply Chain Finance International Outlook: il caso Tenova (proposto da Mitigram)
    Nicola Spinelli (Finance Specialist di Tenova)
  • Il ruolo dei software di tesoreria nel Supply Chain Finance
    Andrea Guillermaz (Partner, Sales & Marketing Director di Piteco)
  • Il modello di scelta del Supply Chain Finance
    Antonella Moretto (Direttore dell'Osservatorio Supply Chain Finance)
  • Il Confirming a supporto della filiera cosmetica: il caso Cosmint (proposto da UniCredit Factoring)
    Alessandro Porta (CFO di Cosmint)
  • La Carta di Credito come strumento di ottimizzazione del circolante: il caso Europe Energy (proposto da Nexi)
    Matteo Ballarin (CEO di Europe Energy)
  • La gestione del credito come fattore critico di successo per la crescita aziendale: il caso Haier Europe
    Cristina Ranaldo (Order-to-Cash Director di Haier Europe)
  • Digital Disruption e SCF: una prospettiva internazionale
    Diego Tavecchia (Head of International Relations di Assifact)
    Alberto Artana (Managing Director di Accenture Strategy)
  • Ritardi di pagamento: abitudine o necessità?
    Niccolò Zuffetti (Head of Marketing di Cribis)
  • Una spinta dalla Fatturazione Elettronica!
    Federico Caniato (Direttore dell'Osservatorio Supply Chain Finance)
  • Artificial Intelligence e Digital Procurement
    Giampiero Volpi (Strategic Business Analyst e-Procurement di Niuma)
  • L'impatto dell'Artificial Intelligence sul Supply Chain Finance
    Antonella Moretto (Direttore dell'Osservatorio Supply Chain Finance)
  • Supply Chain Finance and Covid-19
    Michiel Steeman (Chairman dell'International Supply Chain Finance Community)