Report

Icon

20 anni con passione: i numeri chiave del 2019

FREE

Per accedere a tutte le pubblicazioni abbonati

Informazioni

  • Data 05 dicembre 2019
  • Lingua Italiano

Descrizione

Gli Osservatori Digital Innovation della School of Management del Politecnico di Milano, in piena salute e in continua espansione a vent’anni dalla loro nascita, hanno da sempre la missione di accompagnare le imprese nei loro processi di digitalizzazione: in un contesto di rischi crescenti di digital disruption in larga parte dell’economia, ma anche di opportunità crescenti - per le imprese (incumbent o di nascita recente) capaci di “cavalcare” l’innovazione – di battere i concorrenti nei comparti in cui operano o di mettere sul mercato beni e/o servizi in grado di generare una domanda completamente nuova. E questa raccolta delle Infografiche 2019, come avviene ormai da diversi anni, vuole offrire un quadro di sintesi su quelli che sono gli ambiti sempre più ampi e/o approfonditi in cui gli Osservatori operano e su quelle che sono - nell’ambito di un processo di rinnovamento continuo - le principali tematiche di frontiera di cui essi si sono occupati nel corso del 2019.

 

Vent’anni non sono tanti nell’ottica della casa madre, il Politecnico di Milano, che ha visto la luce nel 1863. Sono molti di più se rapportati alla vita della School of Management, informalmente attiva dai primi anni ’70 ma strutturatasi solo successivamente: il MIP ha appena compiuto 40 anni, la Laurea in Ingegneria Gestionale 37 e il DIG festeggerà i 30 nel 2020. Sono molti in generale per una struttura focalizzata sin dalla sua nascita su una singola tipologia di innovazione: su una innovazione però, quella digitale, a spettro estremamente ampio, che continua a evolvere - con un processo di cui non si intravede al momento la saturazione - nelle tecnologie, nelle applicazioni, nei modelli di business e nei modelli di organizzazione delle imprese e del lavoro.

 

Gli anniversari sono solitamente, per un’istituzione, l’occasione per ripensare alla sua storia e a come era il mondo al momento della sua nascita: una sorta di “amarcord” (“mi ricordo” in dialetto romagnolo), riprendendo il titolo del celebre film di Fellini, su “chi c’era e chi no, cosa c’era e cosa no, vent’anni fa”. Ed è quello che faremo, ma non prima di avere evidenziato alcuni dati e fatti della realtà di oggi: dati economici globali, riguardanti in generale la consistenza delle imprese definibili come digitali; fatti specifici recenti, volti a mostrare l’impatto che la digitalizzazione ha sempre più non solo sull’economia, ma sull’intera società, e le crescenti reazioni che tale impatto desta nel mondo (del tutto ostili alcune, orientate altre a evitare gli abusi che possono nascere dall’assenza di regole).

Indice

  1. La Via Digitale Italiana per il futuro del Turismo
  2. Winter is coming: adapt to react!
  3. The store of the future. The place to be!
  4. Il digitale scende in campo, ma la partita è di filiera!
  5. Smart Home: senti chi parla!
  6. Artificial Intelligence: on your marks
  7. L'Universo dell'Internet of Value, tra le galassie della Blockchain
  8. Welcome to the Supply Chain Finance collaborative arena
  9. Innovative Payments: mobile e oltre
  10. Export Digitale: quanta strada c'è da fare!
  11. A tutto Mobile!
  12. Buon compleanno Internet (of Things)
  13. Dati, dati, dati: l'Umanesimo digitale per i Professionisti
  14. Connected Care: il cittadino al centro dell'esperienza digitale
  15. Il viaggio nella cultura è digitale: chi guida?
  16. La filiera agroalimentare si muove e cambia pelle: circolarità, prossimità e packaging degli alimenti
  17. Internet Media: alla conquista degli altri mezzi
  18. Agile Transformation: così si allenano le organizzazioni per il futuro
  19. Industria 4.0: la rivoluzione si fa con le persone!
  20. Fatturazione elettronica: una chance per il cambiamento
  21. La digitalizzazione nelle PMI italiane
  22. Cloud Transformation: gli ingredienti mancanti
  23. L'eCommerce B2c: il motore di crescita e di innovazione del Retail!
  24. Smart Working davvero: la flessibilità non basta
  25. Strategic Data Science: time to grow up!
  26. Innovazione Digitale 2020: imprese e startup insieme verso l'open company
  27. Facciamo strike con l'Omnichannel Customer Experience: abbattere le barriere si può!