Report

Icon

In corsa per l’Italia Digitale

110,00 €
+iva

Per accedere a tutte le pubblicazioni abbonati

Informazioni

  • Data 14 dicembre 2017
  • Osservatorio Agenda Digitale
  • Lingua Italiano
  • Pagine 128
  • Settore PA

Risponde a...

  • Stiamo usando efficacemente le risorse a disposizione per attuare l'Agenda Digitale italiana?
  • Che priorità è necessario darsi per accelerare l'attuazione dell'Agenda Digitale?
  • Come può l'Italia migliorare il suo posizionamento nei ranking internazionali come il DESI?
  • Come possiamo incentivare la copertura di banda larga e il suo utilizzo da parte di cittadini e imprese?
  • Quanto spende realmente la PA italiana in tecnologie digitali e per cosa?
  • Come riqualificare in modo adeguato la domanda di tecnologie digitali da parte della PA?
  • Come rendere gli acquisti pubblici di tecnologie digitali un volano per attuare l'Agenda Digitale?
  • Qual è il livello di competenze digitali possedute dagli italiani?
  • Quali dati/servizi i cittadini vorrebbero avere con urgenza in formato digitale?
  • Quali servizi (digitali e non) si potrebbero evitare grazie all'interoperabilità applicativa prevista dal Piano triennale?

Descrizione

Siamo 25esimi sul Digital Economy and Society Index (DESI) e ogni anno ci posizioniamo tra gli ultimi Paesi in Europa sull’indicatore. Scontiamo grossi ritardi in quasi tutte le aree analizzate e avviamo diverse iniziative, più o meno strutturate, con le quali scalare i ranking internazionali. Facciamo registrare piccoli miglioramenti che, pur non essendo sufficienti ad avvicinarci ai Paesi simili a noi per caratteristiche dimensionali e socio-economiche, ci dicono che stiamo avviando i primi passi nella direzione corretta.

Anche quest’anno, con una Ricerca ideata e condotta in collaborazione con l’AgID e forte di un contatto continuo con il Team per la Trasformazione Digitale, l’Osservatorio ha prodotto modelli interpretativi e strumenti per:

  • analizzare il livello di digitalizzazione dell’Italia e definire delle roadmap atte a migliorare il nostro posizionamento sul DESI;
  • sviscerare gli impatti dell’aggregazione degli acquisti di tecnologie digitali e del nuovo codice dei contratti pubblici, analizzando in particolare le nuove procedure di acquisto pubblico che cercano di far collaborare maggiormente PA e imprese;
  • indagare il livello di digitalizzazione dei cittadini e l’utilizzo dei servizi pubblici digitali, per comprenderne attuali benefici e criticità.

Indice

  1. Attuazione dell’Agenda Digitale
  2. Acquisti pubblici di tecnologie digitali
  3. I cittadini e l’Agenda Digitale.
  4. Allegati di aprofondimento