Webinar

Icon

Progettare sistemi per la Manutenzione 4.0

22 giugno 2018

190,00 €
+iva

Per partecipare a tutti i Workshop e Webinar fai l'abbonamento Full Premium Pass

Informazioni

Risponde a...

  • Quale è il ruolo della manutenzione industriale nella moderna rivoluzione industriale
  • Come funziona la manutenzione predittiva?
  • Quali sono mezzi e tecniche di adozione?
  • Quali sono degli esempi di applicazione in Italia?

Descrizione

L’avvento delle tecnologie dell’Industria 4.0 sta mettendo in risalto il ruolo rilevante della manutenzione degli asset industriali, con particolare enfasi sulla manutenzione predittiva. Il webinar intende spiegare le nuove opportunità e i principali criteri progettuali per un sistema di manutenzione predittiva capace di sfruttare le nuove tecnologie abilitanti. Verranno illustrati casi e applicazioni concrete per dimostrare come cambia il paradigma di gestione della manutenzione emerse dalla ricerca dell'Osservatorio.

Relatori

Marco Macchi
Professore Associato presso il Dipartimento di Ingegneria Gestionale del Politecnico di Milano. Lavora da anni in progetti di ricerca e di consulenza sui temi della manutenzione industriale. E’ co-direttore dell’Osservatorio Industria 4.0 e direttore dell’Osservatorio Tesem, oltre che Direttore del Master Executive in Gestione della Manutenzione Industriale, promosso dal MIP-Politecnico di Milano in collaborazione con l’Università degli Studi di Bergamo.

Programma

  • Manutenzione industriale e manutenzione predittiva
  • Casi di adozione
  • Riflessioni sui futuri sviluppi

Target

Il webinar si rivolge in primis a imprenditori, direttori di stabilimento, direttori tecnici, consulenti del mondo industriale, oltre che a tutti i soggetti interessati a comprendere meglio le tematiche oggetto dell’intervento.

Modalità di iscrizione

Partecipazione gratuita per gli abbonati Full Premium Pass

Maggiori informazioni

190 + IVA per i non abbonati al sito

Informazioni e assistenza

Per informazioni sulle modalità di iscrizione contattare il Dott. Matteo Castiglioni