Video e Atto Webinar

Icon

OT/IIoT Cyber Security per proteggere sistemi e impianti: cosa, come e perché nei piani 4.0

190,00 €
+iva

Per vedere tutti i Workshop e Webinar fai l'abbonamento Full Premium Pass

Informazioni

Risponde a...

  • Quali sono i sistemi da proteggere per proteggere gli impianti?
  • Quali possono essere i possibili rischi?
  • Che differenze ci sono tra IT Security e OT Security?
  • Quali sono le architetture più utilizzate e quali sono i perimetri?
  • Quali sono gli standard di riferimento?
  • Come possiamo proteggere i sistemi in Cloud ed Industrial IoT?
  • Quali possono essere le prime cose da fare per proteggere i sistemi di fabbrica?

Descrizione

Con l’avvento di Cloud e IoT, le architetture tradizionali di tali reti e sistemi cambiano, così come cambiano le strategie di protezione sistemi e impianti per Industry 4.0 e Utility 4.0, anche ai fini della continuità operativa e compliance con regolamentazioni (come ad esempio la Direttiva NIS).
In questo webinar si illustrano le peculiarità della Cyber Security OT (intesa come Operational Technology) ed IIoT, le differenze con IT Cyber Security a livello di tipologia di sistemi, architetture, contromisure e metodologie di protezione. Si parla di come proteggere reti di fabbrica con collegati PLC, DCS, SCADA, Historian, Robot/Cobot, AGV, ecc.
Si fanno alcuni accenni (con esempi) ai temi della continuità operativa, sistemi ad alta disponibilità, gestione incidenti e ripartenze.
Si parla anche di standard che possano essere utilizzati come linee guida (i.e. NIST/Enisa Cybersecurity framework, IE62443, ecc.) e di come alcune comunità internazionali stiano affrontando il tema della security OT/ICS, con l'utilizzo di Cloud e della Industrial IoT.
Si accenna quindi ad alcune metodologie e tool di protezione appositamente studiati per la OT Security.

Relatori

Enzo Maria Tieghi
Managing Partner di ServiTecno, da oltre 30 anni si occupa di software e sistemi per applicazioni industriali. Da 15 anni segue il tema Cyber Security di reti e sistemi di automazione, controllo e telecontrollo di impianti nell'Industria e nelle Utility. E’ parte del Comitato Scientifico di Clusit; nel 2007 è stato pubblicato il suo quaderno "Introduzione alla protezione di reti e sistemi di controllo e automazione (DCS, SCADA, PLC, ecc.)". Partecipa attivamente anche in associazioni quali CSA (Cloud Security Alliance), AIIC, ISA, ISPE, ed è relatore in convegni e master universitari negli stessi ambiti.