Osservatorio

Icon

Smart Working

Gruppo di Lavoro

Descrizione

L’Osservatorio Smart Working nasce ufficialmente nel 2012, inserendosi in un più ampio contesto di Ricerca che da più di 10 anni si occupa di studiare l’evoluzione del modo di lavorare delle persone. Per Smart Working intendiamo: “Una nuova filosofia manageriale fondata sulla restituzione alle persone di flessibilità e autonomia nella scelta degli spazi, degli orari e degli strumenti da utilizzare a fronte di una maggiore responsabilizzazione sui risultati”. Giunto alla sua settima edizione, l’Osservatorio si propone come il punto di riferimento per lo sviluppo della cultura dell’innovazione dei modelli di lavoro in ottica Smart Working e per la definizione di metodologie, caratterizzate da un approccio multidisciplinare, a supporto dei Decision Maker (Responsabili dei Sistemi Informativi/CIO, Responsabili delle Risorse Umane/HR, Facility Manager) di organizzazioni pubbliche e private.

 

 

Attività

Le attività previste dall’Osservatorio per il 2018 sono:

  • Ricerca sul campo, attraverso questionari e interviste dirette, che coinvolgeranno CIO, Responsabili delle Risorse Umane/HR e Facility Manager di organizzazioni pubbliche e private presenti in Italia.
  • Rilevazione, su un campione statisticamente rappresentativo di lavoratori professionals (impiegati, quadri e dirigenti).
  • Quatro workshop, di cui tre a invito per i referenti delle aziende sostenitrici della Ricerca e i diversi interlocutori delle aziende coinvolti nella ricerca, e uno pubblico a Roma rivolto alle Pubbliche Amministrazioni e alle aziende del territorio.
  • Convegno finale pubblico di presentazione dei risultati della Ricerca con gli interventi dei referenti delle aziende sostenitrici, la consegna degli Smart Working Awards e la presentazione delle principali iniziative di Smart Working.

 

Il premio Smart Working Award

L’Osservatorio promuove dal 2012 il premio Smart Working Award per sostenere la cultura dell’innovazione nello Smart Working, generare un meccanismo virtuoso di condivisione delle esperienze di eccellenza e dare visibilità alle iniziative di maggior successo. La consegna dei riconoscimenti alle aziende e Pubbliche Amministrazioni meritevoli avverrà in occasione del convegno finale durante il quale verranno presentati i risultati della Ricerca.

 

Ricerca

Nell’ambito della Ricerca 2018, l’Osservatorio si occuperà di:

 

  • Monitorare la diffusione dello Smart Working nelle grandi organizzazioni, nelle PMI e nelle Pubbliche Amministrazioni presenti in Italia
  • Approfondire le iniziative nelle diverse leve di progettazione (spazi, tecnologie, ...), comprendendone opportunità e aspetti critici
  • Monitorare l’impatto dei provvedimenti legislativi (procedure, comunicazioni, ...) per le organizzazioni e gli aspetti legati alla sicurezza
  • Identificare e approfondire la diffusione degli spazi di coworking in Italia e il loro ruolo nei progetti di Smart Working
  • Identificare i principali benefici e l'impatto sociale e ambientale dello Smart Working
  • Monitorare la diffusione degli Smart Worker in Italia e il loro punto di vista su questo tema
  • Identificare le best practice di Smart Working nel panorama nazionale
  • Monitorare il fenomeno dello Smart Working a livello europeo

Infografica

Infographics 1
Infografica 11.10.2017

Smart Working: sotto la punta dell’iceberg

Osservatorio Smart Working

Comunicato stampa

11.10.2017

Smart Working: sotto la punta dell’iceberg

Cresce Lo Smart Working In Italia: 305 mila Lavoratori Agili, +14% 13,7 Miliardi Di Euro I Benefici Possibili Per Il Paese Il 36% delle grandi imprese ha già progetti strutturati di...

Executive Briefing

sw

Opportunità Sponsorship

Oltre 300 Aziende ogni anno scelgono di partecipare alle attività degli Osservatori Digital Innovation, entrando in contatto diretto con i decision maker del mondo aziendale, istituzionale ed accademico

Contattaci

Sostenitori

L'edizione 2018 dell'Osservatorio Smart Working è realizzata con il supporto di Cisco, Jones Lang LaSalle, Microsoft, Plantronics, Polycom, Progetto CMR, Ricoh, Sedus, TamTamy Reply e con il patrocinio di Assolombarda, WOW! Webmagazine. 

 

Se si desidera avere maggiori informazioni sulla possibilità di collaborare e supportare le ricerche dell'Osservatorio Smart Working, contattare l'Ing. Fiorella Crespi (email: fiorella.crespi@polimi.it).


con il patrocinio di: