Video e Atto Workshop

Icon

Illeciti interni e attività di ricerca di evidenze probatorie: aspetti normativi

490,00 €
+iva

Per vedere tutti i Workshop e Webinar fai l'abbonamento Full Premium Pass

Informazioni

Risponde a...

  • quali sono le problematiche legali connesse all'effettuazione da parte delle organizzazioni di attività di indagine interna sui sistemi informativi
  • quali sono le condizioni per agire nel rispetto delle normative vigenti anche al fine di una successiva utilizzabilità in sede processuale delle evidenze raccolte.

Descrizione

L'informatizzazione dei processi aziendali, conseguenza massivo utilizzo delle nuove tecnologie all'interno delle organizzazioni comporta sempre più spesso l'esigenza per le stesse di dover ricercare in sistemi informativi di diversa natura "evidenze informatiche" a tutela dei propri diritti o ragioni in ogni sede processuale, anche a fronte della commissione di illeciti di natura interna. L'individuazione di tali evidenze è inoltre complicata dal fatto che sono notevolmente aumentate le strumentazioni informatiche (sistemi e software) che possono contenere / generare / gestire / comunicare dati potenzialmente utili in sede di indagine. Obiettivo dell'incontro è stato delineare le problematiche legali connesse all'effettuazione da parte delle organizzazioni di attività di indagine interna sui sistemi informativi e le condizioni per agire nel rispetto delle normative vigenti, anche al fine di una successiva utilizzabilità in sede processuale delle evidenze raccolte.

Relatori

Andrea Reghelin
Avvocato, dopo una specializzazione in organizzazione d’impresa e tecnologie dell’informazione, svolge dal 2004 l’attività di consulente direzionale nei settori del diritto dell’informatica e della responsabilità amministrativa degli enti dipendente da reato. Nel primo ambito, dopo essersi altresì perfezionato  in “Computer forensics e investigazioni digitali” presso l’Università di Milano, supporta le aziende nell’implementazione dei sistemi di controllo di natura informatica e nell’effettuazione di attività di Digital Forensics  nel rispetto delle normative vigenti. Nel secondo ambito si occupa della creazione e implementazione di Modelli di Organizzazione, Gestione e Controllo ex d.lgs. 231/2001 in realtà di diverse dimensioni quali società quotate, gruppi societari, anche multinazionali, e piccole e medie imprese.
Si occupa inoltre di formazione aziendale sulle tematiche di competenza ed è autore di svariati articoli pubblicati su riviste specializzate.

Presentazioni

  • Illeciti interni e attività di ricerca di evidenze probatorie: aspetti normativi
    Avv. Andrea Reghelin