Video e Atto Webinar

Icon

Digital Disruption: l’impatto sui modelli di business

190,00 €
+iva

Per vedere tutti i Workshop e Webinar fai l'abbonamento Full Premium Pass

Informazioni

Risponde a...

  • Quali sono i principali trend in tema di Digital Disruption?
  • Quali sono gli impatti del fenomeno della Digital Disruption per le aziende consolidate che operano in settori tradizionali?
  • Quali sono i principali modelli di business introdotti dai player digitali?

Descrizione

La Disruption portata da diverse startup digitali ha stravolto molteplici settori tradizionali. Uber, Airbnb, Amazon, Spotify, Netflix sono solo alcuni degli esempi più famosi e spesso citati di attori che hanno radicalmente cambiato le dinamiche di alcuni mercati attraverso l’introduzione di nuovi modelli di business favoriti dalle tecnologie digitali. La Digital Disruption è un fenomeno in continua evoluzione e molti altri settori stanno vivendo un cambiamento radicale: nuovi attori e nuove regole modificano l’arena competitiva con impatti sui modelli di business tutti da decifrare.

Relatori

Andrea Gaschi
Ingegnere informatico, ha collaborato per 10 anni come Ricercatore presso gli Osservatori Digital Innovation della School of Management del Politecnico di Milano. Attualmente è Associate Partner di Partners4Innovation, società di Advisory del gruppo Digital360, dove si occupa di supportare le imprese nell’adozione di modelli di innovazione aperta e partecipativa che portino a ripensare strategie, offerta, canali di vendita e processi, al fine di rispondere più efficacemente alle esigenze di un mercato in costante evoluzione.

Andrea Cavallaro
PhD in Ingegneria Gestionale al Politecnico di Milano, dove ha collaborato come Docente e come Ricercatore presso gli Osservatori Digital Innovation, è attualmente Manager di Partners4Innovation, società di Advisory del gruppo Digital360. All’interno di P4I supporta imprese consolidate nel comprendere le opportunità che derivano dalla rivoluzione digitale, sviluppando metodologie creative per ripensare il proprio modello di innovazione e supportandole nella diffusione della cultura imprenditoriale in tutta l’organizzazione.