Webinar

Icon

L'Unione Europea e il cybersecurity act. Cosa ci aspetta?

11 settembre 2019

190,00 €
+iva

Per partecipare a tutti i Workshop e Webinar fai l'abbonamento Full Premium Pass

Informazioni

Risponde a...

  • In che modo si modifica il ruolo di ENISA?
  • Quali sono le caratteristiche principali previste per lo schema di certificazione?
  • Quali potrebbero essere i soggetti interessati?
  • Qual è l'impatto sul mercato europeo e mondiale della sicurezza e dell’IoT?

Descrizione

Il Webinar descrive le novità introdotte dal Cybersecurity Act, un Regolamento Europeo che affronta due tematiche di grande rilevanza per la capacità dell’Unione di affrontare il tema della cybersecurity. Da una parte, rafforza il ruolo dell’Agenzia ENISA (European Union Agency for Network and Information Security). Dall’altra, mette le basi per uno schema di certificazione europeo nell’ambito dei servizi e prodotti IT, ad esempio in particolare i prodotti IoT. Si tratta di prodotti e servizi che sono ormai pervasivi in ogni aspetto delle attività sociali e produttive dell’Unione e che richiedono quindi attenzione dal punto di vista della cybersecurity in tutta la loro filiera.

Relatori

Claudio Telmon
Consulente nell’ambito della gestione della sicurezza delle informazioni e della gestione del rischio. È membro del comitato direttivo di Clusit.

Target

Il webinar si rivolge in particolar modo ai responsabili dei sistemi informativi e delle funzioni di sicurezza delle informazioni, ma anche agli uffici acquisti e ai responsabili della supply chain, nonché ai professionisti che offrono supporto e consulenza nel settore della sicurezza e dell’IoT. Può essere però d'interesse per tutti coloro che desiderano comprendere meglio la normativa e l’impatto che può avere a lungo termine sul mercato europeo e mondiale.

Modalità di iscrizione

Partecipazione gratuita per gli abbonati Full Premium Pass

Maggiori informazioni

190 + IVA per i non abbonati al sito

Informazioni e assistenza

Per informazioni sulle modalità di iscrizione contattare la Dott.ssa Flora Del Bue