Report

Icon

Startup e compagnie di assicurazione: un matrimonio che s’ha da fare

110,00 €
+iva

Per accedere a tutte le pubblicazioni abbonati

Informazioni

  • Data 21 aprile 2017
  • Osservatorio Fintech & Insurtech
  • Lingua Italiano
  • Pagine 36
  • Tipologia Executive Opinions
  • Settore Assicurazioni
  • Tema Startup

Risponde a...

  • Quali sono le principali aree di business delle startup interessate al mondo assicurativo?
  • Le startup esprimono modelli di business alternativi a quelli tradizionali?
  • Quali sono le difficoltà di dialogo tra startup e compagnie di assicurazione?
  • Fino a che punto le soluzioni proposte da compagnie di assicurazione e startup incontrano i bisogni del mercato?

Descrizione

Analizzare il settore assicurativo attraverso indagini tradizionali è senz’altro utile, tuttavia le ‘voci dal campo’ forniscono ulteriori elemento in grado di arricchire la percezione di un fenomeno. Il tavolo di lavoro è nato con l’intento di creare delle occasioni di confronto tra compagnie d’assicurazioni e startup, operative in questo settore. I giganti e i nani si confrontano con rispetto perché entrambi sanno che ciascuno può aiutare l’altro. I primi per dimensioni e potenza finanziaria, i secondi per capacità innovativa a esplorare nuove vie, per le quali la snellezza e l’agilità diventano fattori vincenti. L’attuazione non è però sempre figlia di un’alchimia efficace, in grado di trasformare da subito il piombo in oro. Le farraginosità operative del gigante, molte volte si scontrano con le necessità del nano, che avrebbe bisogno di rendere più spedito il suo passo. Queste e altre idee sono emerse dal tavolo di lavoro, fornendo spunti interessanti di riflessione, al di là di una rappresentazione statistica del settore. Le opinioni non hanno l’ambizione di generalizzare i fenomeni trattati, tuttavia, proprio perché frutto del pensiero di esperti del settore, rappresentano senz’altro una visione credibile.

Indice

  1. Le dinamiche delle Startup
  2. Gli obiettivi e le domande
  3. I partecipanti
  4. Le opinioni dei partecipanti