Infografica

Icon

Smart Working: sotto la punta dell’iceberg

FREE

Per scaricare l'infografica in alta risoluzione registrati al sito

Per scaricare l'infografica in alta risoluzione accedi al sito

Informazioni

  • Data 11 ottobre 2017
  • Osservatorio Smart Working
  • Lingua Italiano
  • Funzione Risorse Umane/Organizzazione

Descrizione

Nel 2017, lo Smart Working in Italia ormai rappresenta una realtà. È stata approvata la legge sul Lavoro Agile, cresce il dibattito sul tema, continuano le sperimentazioni tra le imprese: il 36% ha già lanciato progetti strutturati (il 30% nel 2016), ben una su due ha avviato o sta per avviare un progetto, ma le iniziative che hanno portato veramente a un ripensamento complessivo dell’organizzazione del lavoro sono ancora limitate. Anche tra le PMI cresce l’interesse, sebbene a prevalere siano approcci informali. Nella Pubblica Amministrazione solo il 5% degli enti ha attivi progetti strutturati e un altro 4% pratica lo Smart Working informalmente, ma a fronte di una limita applicazione c’è un notevole fermento, con il 48% che ritiene l’approccio interessante. Aumenta anche il numero dei lavoratori che godono di autonomia nella scelta delle modalità di lavoro in termini di luogo, orario e strumenti utilizzati: gli Smart Worker sono ormai 305.000 e si distinguono per maggiore soddisfazione per il proprio lavoro e maggiore padronanza di competenze digitali rispetto agli altri lavoratori.

Scopri anche...

Report Icon
Report: 09.02.2018

New Ways of Working: il punto sullo Smart Working in Europa

Lo Smart Working è un fenomeno di interesse non solo italiano ma anche internazionale. Uscendo dai confini nazionali emerge come il fenomeno che in Italia definiamo Smart Working (...)

Workshop Icon
Workshop: 19.11.2018

Monitoring IT in HR Innovation: sicurezza dei dati e sicurezza dell’impresa

Nel corso del workshop verranno affrontate le tematiche della sicurezza e riservatezza dei dati utilizzati nell’ambito dello smart working nonché le tutele a disposizione (...)

Abbonati