Business Case

Icon

We Flex in Bosch: lo Smart Working in Bosch

FREE

Per scaricare il business case registrati al sito

Informazioni

  • Data 10 dicembre 2019
  • Osservatorio Smart Working
  • Lingua Italiano

Soluzione implementata

Il progetto “We Flex in Bosch” ha introdotto iniziative di Remote Working, formazione, Restyling Working Conditions e adeguamento degli strumenti tecnologici. Il Remote Working permette di lavorare da ovunque si desideri per un massimo di 4 o 5 giorni al mese, rispettando però gli orari di reperibilità (9-19). La formazione si è svolta attraverso soluzioni miste composte da lezioni in aula e contenuti resi disponibili sull’intranet aziendale e corredati da piani di comunicazione e raccolta di feedback. Il Restyling Working Condition ha introdotto spazi aperti che facilitano l’aggregazione e la socializzazione. Grazie ad investimenti tecnologici, la dotazione degli smart worker è stata integrata con audioconference, telepresence e phone booth.

Descrizione

L’iniziativa “We Flex in Bosch”, avviata nel 2017, è stata successivamente estesa a tutto il personale eleggibile della sede Bosch di Milano. Il progetto ha promosso la digitalizzazione dei processi e la completa mobilità delle persone. Il cambiamento è stato inoltre accompagnato da piani di comunicazione appositi e dalla raccolta continua di feedback sia da parte dei responsabili, sia da parte dei dipendenti, in un’ottica di miglioramento continuo.

Benefici

  • Migliore gestione degli archivi
  • Risparmio dei tempi di commuting
  • Riduzione delle emissioni di CO2

Scopri anche...

Report Icon
Report: 13.12.2019

Gli smart worker in Italia

Lo Smart Working rappresenta un fenomeno organizzativo di crescente interesse nel nostro Paese, che diventa sempre più di frequente oggetto di progettualità da parte delle organizzazioni. (...)

Video e Atto Webinar Icon
Video e Atto Webinar: 27.02.2020

Smart Working in situazioni di emergenza: istruzioni per l’uso
Il Webinar illustra cos’è lo Smart Working e quali sono gli aspetti da considerare per attivare iniziative di Smart Working in situazioni di emergenza. Ci sono infatti due aspetti da considerare: quello (...)

Abbonati