Video Breve

Icon

Smart Home: scenario e trend

90,00 €
+iva

Per vedere tutti i Workshop e Webinar fai l'abbonamento Full Premium Pass

Informazioni

Risponde a...

  • Quanto vale il mercato Smart Home in Italia nel 2017?
  • Quali sono le principali evoluzioni dello scenario competitivo in Italia e all'estero nell'ambito della Smart Home?
  • Qual è la frontiera dell'innovazione in ambito Smart Home?

Descrizione

La Smart Home si propone sempre più come fulcro del nuovo ecosistema dell’Internet of Things. Servizi, canali, modelli di business, valore dei dati, privacy, cyber security, alleanze ed ecosistemi, protocolli di comunicazione e interoperabilità rappresentano solo alcuni dei pilastri della rivoluzione che accende lo scenario competitivo italiano e internazionale, mentre si affacciano in questo mercato nuovi player globali.
Proliferano gli impieghi dell’Internet of Things per la casa connessa: videocamere di sorveglianza, termostati, caldaie e lavatrici risultano tra i principali protagonisti del 2017, in un mercato - come quello italiano - in cui alle startup si affiancano grandi produttori con brand affermati, dotati spesso di una propria rete di vendita e di una filiera di installatori consolidata, fattori importanti per aumentare la fiducia dei consumatori verso l’acquisto dei nuovi prodotti smart. Allo stesso modo, si moltiplicano i punti di contatto tra il consumatore e la Smart Home: retailer (tradizionali e online), produttori, assicurazioni, utility e telco si muovono, con velocità diverse, verso la casa connessa.

Relatori

Giulio Salvadori
Nato a Orvieto (TR) nel 1988, consegue la Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale nel 2012 presso il Politecnico di Milano e il Dottorato nel 2017 presso lo stesso Ateneo. Dal 2013 si occupa per gli Osservatori Digital Innovation di ricerca sui mercati digitali. In particolare, è oggi Direttore dell’Osservatorio Internet of Things, nonché responsabile della gestione delle relazioni con le oltre 80 aziende che fanno parte della community dell’Osservatorio. Dal 2014 partecipa attivamente al progetto di formazione ITS (Intelligent Transport System) Italy 2020 – Bando per lo sviluppo e potenziamento dei Cluster Tecnologici Nazionali. Nella sua esperienza professionale, alla ricerca ha affiancato anche attività di advisory in ambito Internet of Things, per imprese pubbliche e private, e di tutoring, per diverse startup innovative.