Video e Atto Webinar

Icon

Reati informatici e pratiche informatiche illecite

190,00 €
+iva

Per vedere tutti i Workshop e Webinar fai l'abbonamento Full Premium Pass

Informazioni

Risponde a...

  • Cosa temono le aziende per i prossimi anni?
  • Il “sequestro a scopo di estorsione” può riguardare anche i dati informatici?
  • Come si realizzano le frodi informatiche?
  • Le frodi informatiche restano confinate nel mondo digitale?
  • Come occorre agire per raccogliere le evidenze digitali?
  • Come si può «assicurare» la prova informatica?

Descrizione

Il cyber spionaggio e il cyber sabotaggio sono la nuova frontiera del crimine informatico. Truffe, phishing, business email compromise, intrusioni nei sistemi informativi a scopo di estorsione dei dati, sono solo alcune delle principali pratiche informatiche illecite che colpiscono sempre più spesso le aziende.
Nel corso del webinar si descrivono le principali pratiche informatiche illecite e le tipologie di attacchi cyber più diffusi nelle aziende, nonché il regime di responsabilità che ne deriva (civile, penale e persino amministrativo ex d.lgs.231/2001).
A completamento del discorso, si illustra la delicata fase di raccolta dei dati rappresentati in forma elettronica, la cui natura intangibile li rende più facili da manipolare e più suscettibili di alterazione. Da qui, l’importanza, sotto il profilo giuridico, di utilizzare le tecniche di digital forensics impiegate per compiere accertamenti circa la commissione di condotte illecite.

Relatori

Jennifer Basso Ricci
Avvocato. Svolge attività di consulenza ed assistenza alle imprese colpite da attacchi cyber e frodi informatiche. È inoltre relatrice ad eventi formativi circa gli aspetti legali connessi alla digital forensics ed autrice di vari articoli in materia di responsabilità amministrativa degli enti ai sensi del d.lgs.231/2001.