Pubblicazioni

Osservatori.net offre la più completa raccolta di analisi, dati e framework sull'Innovazione Digitale:
oltre 100 pubblicazioni all'anno, caratterizzate da formati innovativi che presentano le informazioni rilevanti per prendere decisioni cruciali per il successo delle imprese.

Accedi a tutti i contenuti (Report, Slide Booklet, Infografiche e Business Case) con l’Abbonamento Premium Pass Per maggiori informazioni e domande sull'acquisto delle singole pubblicazioni, contattare commerciale@osservatori.net (+39 02 2399 2724)
1-15 di 31 risultati
  • Icon
    Business Case 20.03.2020

    La digitalizzazione dei processi di business travel management: il caso Bauli

    FREE
    La rendicontazione delle spese di missione per i viaggiatori d’affari è un’attività a bassissimo valore aggiunto, eppure richiede molto tempo. Quali sono costi e benefici derivanti dall’introduzione di applicativi digitali integrati per la gestione della nota spese e dei pagamenti? Come, tali soluzioni, impattano sulla soddisfazione del dipendente?
    Osservatorio Business Travel
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 12.02.2020

    La gestione della sicurezza dei fornitori in DEPObank

    FREE
    Quali sono gli obblighi normativi in ambito bancario in materia di requisiti di sicurezza ai quali la banca deve adempiere quando esternalizza una funzione o un servizio? Come standardizzare i requisiti in apposite clausole legali?
    Osservatorio Cybersecurity & Data Protection
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 12.02.2020

    La gestione della sicurezza OT in AFV Beltrame Group

    FREE
    Esiste una divergenza di obiettivi tra IT Security e OT Security? Come si coniuga l’esigenza di continuità del servizio dei sistemi industriali con la necessità di garantire un livello di sicurezza adeguato? Quali sono i meccanismi di coordinamento e le relazioni tra le funzioni Security (IT/OT/Fisica) e Operations?
    Osservatorio Cybersecurity & Data Protection
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 12.02.2020

    Le scelte tecnologiche per garantire la sicurezza in illimity

    FREE
    Per conciliare la necessità di agilità con un adeguato livello di protezione delle informazioni occorre definire un modello organizzativo che permetta di rendere più efficienti i processi operativi e adottare strumenti evoluti e soluzioni tecnologiche all’avanguardia.
    Osservatorio Cybersecurity & Data Protection
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 12.02.2020

    Il percorso di adeguamento al GDPR in Lavazza

    FREE
    A seguito dell’entrata in vigore del GDPR, quali importanti attività di adeguamento alla normativa sono state compiute? Quali nuove tecnologie sono state implementate?
    Osservatorio Cybersecurity & Data Protection
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 12.02.2020

    La gestione della sicurezza OT in SARAS

    FREE
    Esiste una divergenza di obiettivi tra IT Security e OT Security? Come si coniuga l’esigenza di continuità del servizio dei sistemi industriali con la necessità di garantire un livello di sicurezza adeguato? Quali sono i meccanismi di coordinamento e le relazioni tra le funzioni Security (IT/OT/Fisica) e Operations?
    Osservatorio Cybersecurity & Data Protection
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 05.11.2014

    Il caso Azienda Ospedaliera di Padova

    FREE
    L’Azienda Ospedaliera di Padova, per far fronte all’esigenza di ridurre i flussi documentali cartacei – sia internamente all’Azienda, sia nella relazione con i fornitori e gli altri Enti – e per rendere più efficienti i processi legati al Ciclo Ordine-Pagamento, ha sviluppato, dapprima con i dipartimenti sanitari e poi con quelli amministrativi, una serie di progetti di Digitalizzazione che hanno portato notevoli benefici – in termini di maggiore efficienza nella gestione dei processi.
    Osservatorio Digital B2b
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 05.11.2014

    Il caso Azienda Ospedaliera Sant’Andrea di Roma

    FREE
    L’Azienda Ospedaliera Sant’Andrea ha avviato, a partire dal 2009, un progetto di dematerializzazione dei propri archivi fiscali. Il progetto si è sviluppato partendo dalla digitalizzazione delle Fatture di acquisto. Contestualmente l’Azienda ha avviato la Conservazione Digitale dell’archivio fiscale unitamente all’implementazione di un sistema di Workflow digitale per l’approvazione al pagamento delle Fatture di acquisto.
    Osservatorio Digital B2b
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 05.11.2014

    Il caso Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara

    FREE
    L’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara, per far fronte all’esigenza di ridurre il volume di documenti cartacei in circolazione tra gli uffici e garantire la tracciabilità sull’iter approvativo delle Fatture, ha implementato un sistema ERP integrato con una soluzione di Workflow Management Digitale per l’approvazione al pagamento delle Fatture di acquisto, che sfrutta un sistema OCR in grado di estrarre e interpretare le informazioni contenute nelle fatture in entrata.
    Osservatorio Digital B2b
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 05.11.2014

    Il caso Azienda Sanitaria dell’Alto Adige

    FREE
    Dal gennaio 2014 l’Azienda Sanitaria della Provincia Autonoma di Bolzano ha introdotto un programma di Digitalizzazione dei processi che ha portato notevoli benefici, tra cui una riduzione dei flussi di documenti cartacei, una maggiore efficienza nella gestione dei processi del Ciclo Amministrativo-Contabile nonché la possibilità di disporre sempre e ovunque dei documenti d’interesse.
    Osservatorio Digital B2b
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 05.11.2014

    Il caso ASL di Rieti

    FREE
    Nel 2010 l’ASL di Rieti è stata coinvolta nella sperimentazione – oggi produzione – avviata da LAit sulla Digitalizzazione del Ciclo Passivo. Inoltre, per quanto concerne il Ciclo Attivo, nel 2014 ha attivato un sistema di Fatturazione Elettronica con Conservazione Digitale, utilizzando la soluzione messa a disposizione da LAit. L’introduzione di questi progetti ha permesso di ridurre le risorse dedicate ad attività a basso valore e di ottenere una maggiore efficienza e diminuzione degli errori nella gestione del Ciclo Passivo
    Osservatorio Digital B2b
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 05.11.2014

    Il caso Fondazione Don Carlo Gnocchi ONLUS

    FREE
    La Fondazione Don Carlo Gnocchi ha implementato, nell’ambito di un programma di rinnovamento delle infrastrutture IT, un Portale B2b per lo scambio delle Fatture Passive, con l’obiettivo di migliorare l’efficienza e l’efficacia nella gestione della relazione con i fornitori e i collaboratori professionali, integrato con un sistema di Conservazione Digitale.
    Osservatorio Digital B2b
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 05.11.2014

    Il caso Azienda Ospedaliera “Istituti Ospitalieri” di Cremona

    FREE
    Nel 2013 l’Azienda “Istituti Ospitalieri” di Cremona ha attivato un progetto di dematerializzazione dei documenti del Ciclo dell’Ordine legati alla relazione con i fornitori. L’iniziativa si è sviluppata in una serie di step successivi, partendo dagli Ordini di Acquisto e proseguendo con i Documenti di Trasporto e le Fatture.
    Osservatorio Digital B2b
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 05.11.2014

    Il Caso Regione Lazio e LAit

    FREE
    Nel 2009 Lait ha avviato, su iniziativa della Regione Lazio, il progetto “Sistema Pagamenti”, volto al controllo e alla razionalizzazione della spesa sanitaria regionale attraverso l’utilizzo di un Portale Web-based – integrato con i sistemi contabili delle 21 Aziende Sanitarie della Regione – per lo scambio di Fatture, Ordini e DDT. A partire dal 6 giugno 2014 mediante il Sistema Pagamenti è possibile, per tutte le Aziende Sanitarie Pubbliche della Regione Lazio, adempiere all’obbligo di Fatturazione Elettronica verso le PA Centrali.
    Osservatorio Digital B2b
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 05.11.2014

    Il caso Regione Campania e So.Re.Sa.

    FREE
    Acronimo di Società Regionale per la Sanità, So.Re.Sa. è la centrale di committenza del Sistema Sanitario della Regione Campania e svolge, tra gli altri, un importante ruolo di razionalizzazione della spesa sanitaria per l’acquisto di beni e servizi. In questo senso sono stati introdotti, nel corso degli anni, una serie di progetti di digitalizzazione orientati all’efficientamento nella gestione dei processi legati al Ciclo passivo, che hanno portato sensibili benefici, soprattutto in termini di riduzione dei tempi di pagamento ai fornitori.
    Osservatorio Digital B2b
    Condividi:
    Dettagli