Slide Booklet

Icon

La digitalizzazione nelle PMI italiane

110,00 €
+iva

Per accedere a tutte le pubblicazioni abbonati

Informazioni

Risponde a...

  • Qual è lo stato di digitalizzazione delle PMI Italiane?
  • Come si articola la digitalizzazione delle PMI per classe dimensionale, settore e area geografica?
  • Quanto sono diffuse le soluzioni di Smart Working? Che tecnologie sono utilizzate?
  • Qual è lo stato di diffusione del Cloud tra le PMI italiane?
  • Qual è lo stato di adozione dei sistemi di analisi dati?
  • Qual è il livello di adozione dei sistemi e delle soluzioni di information security?

Descrizione

Le piccole e medie imprese rappresentano più del 99% del tessuto produttivo italiano e generano da sole il 69% del valore aggiunto. In questo report viene approfondito l’approccio delle PMI alla trasformazione digitale, focalizzando l’attenzione su nuove tecnologie e nuove filosofie manageriali volte a ottimizzare i processi e migliorare la produttività.
Dopo una visione d’insieme, il report si focalizza su approcci “smart” al lavoro, su specifiche tecnologie abilitanti, quali cloud computing e analytics, e infine sull’approccio delle piccole e medie imprese al mondo della cyber-security.
In sintesi, emerge un gap prima di tutto culturale con le grandi aziende: le piccole e medie imprese, nella maggior parte dei casi, non adottano determinate tecnologie perché non hanno le competenze interne per percepirne l’utilità e non ne hanno chiari gli impatti e i benefici di business.

Indice

  1. Perché Guardare Al Digitale, Perché Guardare Alle PMI
  2. Lo Smart Working
  3. Il Cloud Computing
  4. I Big Data Analytics
  5. L’information Security