Infografica

Icon

Smart Home: senti chi parla!

FREE

Per scaricare l'infografica in alta risoluzione registrati al sito

Per scaricare l'infografica in alta risoluzione accedi al sito

Informazioni

  • Data 15 febbraio 2019
  • Osservatorio Internet of Things
  • Lingua Italiano
  • Funzione Innovazione/Strategia

Descrizione

Il 2018 è stato un anno molto importante per la Smart Home in Italia, sia per il trend di crescita fatto registrare dal mercato (+52% rispetto al 2017, raggiungendo così quota 380 milioni di euro), sia per l’arrivo dei tanto attesi smart home speaker: Google e Amazon sono sbarcati anche nel nostro Paese, con sforzi in termini di comunicazione e marketing senza precedenti in ambito Smart Home. Questo ha avuto ripercussioni anche sui canali di vendita: la filiera “tradizionale” ha perso quote di mercato rispetto ai retailer online e fisici, la cui crescita è dovuta non solo alla vendita degli home speaker ma anche alla crescente disponibilità di soluzioni che possono essere installate in autonomia dagli utenti. Per continuare sulla buona strada intrapresa, rimangono alcune barriere da superare: formazione degli addetti all’installazione e alla vendita, investimenti in comunicazione e - soprattutto - offerta di servizi di valore abilitati dagli oggetti connessi rappresentano le principali sfide per il 2019. I dati raccolti sono poi sempre più al centro dell’attenzione e portano con sé tematiche fondamentali: Privacy, Cyber Security e nuovi algoritmi di Intelligenza Artificiale per estrarre valore da essi.

Scopri anche...

Report Icon
Report: 03.05.2019

Internet of Things in Italia: mercato, applicazioni e trend

Ci troviamo oggi in piena fase di sviluppo dell’Internet of Things: prosegue a ritmi sostenuti la crescita del mercato, in termini di valore e maturità dell’offerta; proliferano (...)

Webinar Icon
Webinar: 22.05.2019

Internet of Things e indagini giudiziarie: i risvolti e le criticità in ambito privacy

Il Webinar si propone di illustrare il tema dell’utilizzo inconsapevole dei prodotti IoT e dei risvolti critici in ambito privacy.
Lo spunto dell’“invadenza” investigativa (...)

Abbonati