Business Case

Osservatori.net offre la più completa raccolta di analisi, dati e framework sull'Innovazione Digitale:
oltre 100 pubblicazioni all'anno, caratterizzate da formati innovativi che presentano le informazioni rilevanti per prendere decisioni cruciali per il successo delle imprese.

Accedi a tutti i contenuti (Report, Slide Booklet, Infografiche e Business Case) con l’Abbonamento Premium Pass Per maggiori informazioni e domande sull'acquisto delle singole pubblicazioni, contattare commerciale@osservatori.net (+39 02 2399 2724)
1-15 di 31 risultati
  • Icon
    Business Case 05.11.2014

    Il caso Azienda Ospedaliera di Padova

    FREE
    L’Azienda Ospedaliera di Padova, per far fronte all’esigenza di ridurre i flussi documentali cartacei – sia internamente all’Azienda, sia nella relazione con i fornitori e gli altri Enti – e per rendere più efficienti i processi legati al Ciclo Ordine-Pagamento, ha sviluppato, dapprima con i dipartimenti sanitari e poi con quelli amministrativi, una serie di progetti di Digitalizzazione che hanno portato notevoli benefici – in termini di maggiore efficienza nella gestione dei processi.
    Osservatorio Fatturazione Elettronica & eCommerce B2b
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 05.11.2014

    Il caso Azienda Ospedaliera Sant’Andrea di Roma

    FREE
    L’Azienda Ospedaliera Sant’Andrea ha avviato, a partire dal 2009, un progetto di dematerializzazione dei propri archivi fiscali. Il progetto si è sviluppato partendo dalla digitalizzazione delle Fatture di acquisto. Contestualmente l’Azienda ha avviato la Conservazione Digitale dell’archivio fiscale unitamente all’implementazione di un sistema di Workflow digitale per l’approvazione al pagamento delle Fatture di acquisto.
    Osservatorio Fatturazione Elettronica & eCommerce B2b
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 05.11.2014

    Il caso Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara

    FREE
    L’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara, per far fronte all’esigenza di ridurre il volume di documenti cartacei in circolazione tra gli uffici e garantire la tracciabilità sull’iter approvativo delle Fatture, ha implementato un sistema ERP integrato con una soluzione di Workflow Management Digitale per l’approvazione al pagamento delle Fatture di acquisto, che sfrutta un sistema OCR in grado di estrarre e interpretare le informazioni contenute nelle fatture in entrata.
    Osservatorio Fatturazione Elettronica & eCommerce B2b
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 05.11.2014

    Il caso Azienda Sanitaria dell’Alto Adige

    FREE
    Dal gennaio 2014 l’Azienda Sanitaria della Provincia Autonoma di Bolzano ha introdotto un programma di Digitalizzazione dei processi che ha portato notevoli benefici, tra cui una riduzione dei flussi di documenti cartacei, una maggiore efficienza nella gestione dei processi del Ciclo Amministrativo-Contabile nonché la possibilità di disporre sempre e ovunque dei documenti d’interesse.
    Osservatorio Fatturazione Elettronica & eCommerce B2b
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 05.11.2014

    Il caso ASL di Rieti

    FREE
    Nel 2010 l’ASL di Rieti è stata coinvolta nella sperimentazione – oggi produzione – avviata da LAit sulla Digitalizzazione del Ciclo Passivo. Inoltre, per quanto concerne il Ciclo Attivo, nel 2014 ha attivato un sistema di Fatturazione Elettronica con Conservazione Digitale, utilizzando la soluzione messa a disposizione da LAit. L’introduzione di questi progetti ha permesso di ridurre le risorse dedicate ad attività a basso valore e di ottenere una maggiore efficienza e diminuzione degli errori nella gestione del Ciclo Passivo
    Osservatorio Fatturazione Elettronica & eCommerce B2b
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 05.11.2014

    Il caso Fondazione Don Carlo Gnocchi ONLUS

    FREE
    La Fondazione Don Carlo Gnocchi ha implementato, nell’ambito di un programma di rinnovamento delle infrastrutture IT, un Portale B2b per lo scambio delle Fatture Passive, con l’obiettivo di migliorare l’efficienza e l’efficacia nella gestione della relazione con i fornitori e i collaboratori professionali, integrato con un sistema di Conservazione Digitale.
    Osservatorio Fatturazione Elettronica & eCommerce B2b
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 05.11.2014

    Il caso Azienda Ospedaliera “Istituti Ospitalieri” di Cremona

    FREE
    Nel 2013 l’Azienda “Istituti Ospitalieri” di Cremona ha attivato un progetto di dematerializzazione dei documenti del Ciclo dell’Ordine legati alla relazione con i fornitori. L’iniziativa si è sviluppata in una serie di step successivi, partendo dagli Ordini di Acquisto e proseguendo con i Documenti di Trasporto e le Fatture.
    Osservatorio Fatturazione Elettronica & eCommerce B2b
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 05.11.2014

    Il Caso Regione Lazio e LAit

    FREE
    Nel 2009 Lait ha avviato, su iniziativa della Regione Lazio, il progetto “Sistema Pagamenti”, volto al controllo e alla razionalizzazione della spesa sanitaria regionale attraverso l’utilizzo di un Portale Web-based – integrato con i sistemi contabili delle 21 Aziende Sanitarie della Regione – per lo scambio di Fatture, Ordini e DDT. A partire dal 6 giugno 2014 mediante il Sistema Pagamenti è possibile, per tutte le Aziende Sanitarie Pubbliche della Regione Lazio, adempiere all’obbligo di Fatturazione Elettronica verso le PA Centrali.
    Osservatorio Fatturazione Elettronica & eCommerce B2b
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 05.11.2014

    Il caso Regione Campania e So.Re.Sa.

    FREE
    Acronimo di Società Regionale per la Sanità, So.Re.Sa. è la centrale di committenza del Sistema Sanitario della Regione Campania e svolge, tra gli altri, un importante ruolo di razionalizzazione della spesa sanitaria per l’acquisto di beni e servizi. In questo senso sono stati introdotti, nel corso degli anni, una serie di progetti di digitalizzazione orientati all’efficientamento nella gestione dei processi legati al Ciclo passivo, che hanno portato sensibili benefici, soprattutto in termini di riduzione dei tempi di pagamento ai fornitori.
    Osservatorio Fatturazione Elettronica & eCommerce B2b
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 05.11.2014

    Il caso Area Vasta Emilia Nord e AUSL di Reggio Emilia

    FREE
    Avendo in carico l’intera gestione delle attività logistiche e amministrative dell’Area Vasta Emilia Nord, nell’AUSL di Reggio Emilia si è manifestata l’esigenza di introdurre soluzioni di digitalizzazione che consentissero di rendere più efficiente la gestione di tutte le fasi legate al Ciclo attivo e passivo. In questo senso, sono stati introdotti alcuni progetti – come, per esempio, un sistema di Workflow Digitalizzato a supporto dell’approvazione delle Fatture di Acquisto. Inoltre l’AUSL è al centro della sperimentazione dell’invio di Fatture Attive in formato elettronico strutturato tramite il Nodo Telematico di Interscambio dell’Emilia-Romagna, utilizzando lo Standard Europeo Open PEPPOL.
    Osservatorio Fatturazione Elettronica & eCommerce B2b
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 27.10.2014

    L’approccio strategico e l’offerta di servizi Mobile Advertising di eBay

    FREE
    eBay è uno dei principali marketplace online e fornisce una piattaforma per comprare e vendere oggetti nuovi e usati. Ha circa 30 milioni di inserzioni online in ogni momento sul sito italiano. eBay ha approcciato il canale Mobile con l’obiettivo è di attuare una strategia di comunicazione multicanale, in cui il Mobile da strumento “nice to have” diventi “core business” dell’attività di Commerce. Per fare questo ha sviluppato Mobile site e App proprietaria e ha lanciato campagne di advertising utilizzando banner statici e keyword.
    Osservatorio Mobile B2c Strategy
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 27.10.2014

    L’approccio strategico e l’offerta di servizi Mobile Advertising di Betclic

    FREE
    Betclic è una società che si occupa di gioco, scommesse, poker e casinò esclusivamente online in cui il Mobile è un canale fondamentale nel business dell’azienda. L’obiettivo è stato di fornire un accesso al servizio via Mobile e l’attuazione di una strategia di comunicazione per presidiare il canale. Sono stati quindi sviluppati Mobile site e App proprietaria e sono state effettuate campagne di advertising per promuovere l’App.
    Osservatorio Mobile B2c Strategy
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 27.10.2014

    L’approccio strategico e l’offerta di servizi Mobile Advertising di Citroën

    FREE
    Citroën è una casa automobilistica francese nata nel 1919 dalla trasformazione dell'industria fondata da André Citroën, che aveva prodotto fino ad allora materiale meccanico e militare. L’approccio al Mobile è nato a fronte dell’esigenza di supportare la rete di concessionarie, massimizzando il numero di visite in punto vendita. Citroën ha quindi sviluppato Mobile site e App proprietaria con le stesse funzionalità, mirate a indirizzare l’utente in concessionaria.
    Osservatorio Mobile B2c Strategy
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 27.10.2014

    L’approccio strategico e l’offerta di servizi Mobile Advertising di Warner Bros. Pictures

    FREE
    Warner Bros. Pictures è un'importante casa di produzione cinematografica e televisiva statunitense, che è solita includere il Mobile nel media mix delle campagne di comunicazione dei propri film nelle sale cinematografiche. Con l’obiettivo di promuovere il lancio del film “Pacific Rim”, ha lanciato una campagna advertising Mobile Rich Media per Smartphone, pianificata su un network di msite e mobile app.
    Osservatorio Mobile B2c Strategy
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 27.10.2014

    L’approccio strategico e l’offerta di servizi Mobile Advertising di Carglass® (Gruppo Belron)

    FREE
    Carglass appartiene al Gruppo Belron, attivo nel settore della riparazione e sostituzione dei vetri auto in 35 Paesi con centri di assistenza gestiti direttamente per la quasi totalità. Sul mercato italiano comprende un network di 180 punti centri di assistenza direttamente gestiti, unità per il servizio a domicilio ed operatori convenzionati in esclusiva estesi a tutto il territorio nazionale. L’azienda ha adottato un approccio multicanale, e in particolare ha approcciato il canale Mobile in quanto ritenuto particolarmente adatto all’esigenze dell’automobilista.
    Osservatorio Mobile B2c Strategy
    Condividi:
    Dettagli