Business Case

Osservatori.net offre la più completa raccolta di analisi, dati e framework sull'Innovazione Digitale:
oltre 100 pubblicazioni all'anno, caratterizzate da formati innovativi che presentano le informazioni rilevanti per prendere decisioni cruciali per il successo delle imprese.

Accedi a tutti i contenuti (Report, Slide Booklet, Infografiche e Business Case) con l’Abbonamento Premium Pass Per maggiori informazioni e domande sull'acquisto delle singole pubblicazioni, contattare commerciale@osservatori.net (+39 02 2399 2724)
1-15 di 232 risultati
  • Icon
    Business Case 26.05.2020

    Lo Smart Working in Siram Veolia

    FREE
    Il progetto di Smart Working in Siram è stato introdotto a seguito di un programma di innovazione più ampio, chiamato Innovation Map ed è stato supportato da una completa digitalizzazione delle attività e dei processi avvenuta nel 2016 con l’obiettivo di aumentare responsabilizzazione e fiducia nei dipendenti, oltre che di ridurre le emissioni di CO2 legate agli spostamenti.
    Osservatorio Smart Working
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 25.05.2020

    Assicurazioni Generali riprogetta la formazione in Agile

    FREE
    Il progetto “WeLearn” di Assicurazioni Generali ha permesso, da una parte di sperimentare nuove metodologie Agile, dall’altra di ridisegnare la piattaforma dedicata alla formazione del Gruppo, rendendola rispondente alla necessità di aggiornare continuamente le competenze dei collaboratori e più ingaggiante per l’utente.
    Osservatorio HR Innovation Practice
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 25.05.2020

    Il feedback a 360° di Banca Mediolanum

    FREE
    Il progetto “Feedback4U” ha portato all’adozione di un tool di continuous feedback che ha permesso la diffusione della cultura del feedback a 360° e l’aumento dell’engagement delle persone.
    Osservatorio HR Innovation Practice
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 25.05.2020

    La formazione in Intesa Sanpaolo

    FREE
    Il progetto “Innovare la formazione” di Intesa Sanpaolo ha portato alla realizzazione di un nuovo modello di Digital Learning basato su 3 obiettivi: integrale la dimensione digitale con quella fisica; adattare la formazione alle esigenze dei dipendenti; e responsabilizzare il personale nel percorso di sviluppo. Alla base dell’iniziativa il desiderio di rivedere la formazione, muovendosi da un approccio top-down ad uno human centric, dando spazio a interessi personali, e aggiornando e adeguando continuamente le competenze dei dipendenti.
    Osservatorio HR Innovation Practice
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 25.05.2020

    La “Global HR Digital Transformation” di Trevi

    FREE
    Il progetto “Global HR Digital Transformation” nasce per aumentare la strategicità della Direzione HR: il sistema informativo integrato in cloud e l’introduzione del feedback continuo hanno permesso di superare le difficoltà della raccolta dati dalle società del Gruppo, di ottimizzare i processi HR e di creare costanti piani di sviluppo per il personale.
    Osservatorio HR Innovation Practice
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 25.05.2020

    “Flex Experiences” e la rete di sapere di Unilever

    FREE
    Il progetto “Flex Experiences” nasce per favorire l’adozione di lavoro agile e fluido nel Gruppo Unilever, dando la possibilità alle persone di mettersi in gioco per sviluppare le proprie attitudini, passioni e talenti. L’esigenza alla base è quella di sfruttare a pieno il bacino di competenze di tutti i dipendenti, attivando sinergie cross-funzionali e cross-country, favorendo opportunità di sviluppo professionali non tradizionali e rapido accesso a nuove competenze ed esperienze lavorative.
    Osservatorio HR Innovation Practice
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 25.05.2020

    “Smart People”: lo Smart Working nel Gruppo Acea

    FREE
    Il progetto prende il nome di SMART PEOPLE, dove l’acronimo SMART nasce ad indicarne le principali caratteristiche: Sostenibile, Misurabile, Agile, Realizzabile e Tecnologico. Guidato dall’esigenza di adattarsi ai cambiamenti del contesto sociale, economico e ambientale, il progetto fornisce ai lavoratori flessibilità, per incrementarne il benessere, l’autonomia e la responsabilizzazione ed è concepito come uno strumento manageriale per aumentare competenze digitali, performance individuali e organizzative.
    Osservatorio Smart Working
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 25.05.2020

    Lo Smart Working in Credito Emiliano

    FREE
    Il progetto di Smart Working in Credem ha l’obiettivo di aumentare il benessere personale e professionale dei lavoratori, oltre alla loro motivazione e produttività, in un frame più ampio orientato al welfare aziendale. Da un punto organizzativo inoltre l’introduzione di nuove modalità lavorative smart persegue l’esigenza di aumentare la flessibilità e la capacità di recruitment.
    Osservatorio Smart Working
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 25.05.2020

    G-Flex: lo Smart Working in Gilead

    FREE
    Il progetto di Smart Working in Gilead è stato avviato a seguito del programma globale G-Flex, per introdurre maggiore flessibilità per i dipendenti e per diffondere un approccio smart nei confronti del lavoro all’interno dell’organizzazione. L’iniziativa di Smart Working risponde all’esigenza dei dipendenti di una maggiore flessibilità, con l’obiettivo di conciliare tempi di vita e di lavoro e avvicinarsi a una migliore gestione delle progettualità e delle attività di concentrazione e di innovazione.
    Osservatorio Smart Working
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 10.12.2019

    Be Smart: lo Smart Working in Reale Mutua

    FREE
    Come raggiungere obiettivi strategici per l’azienda e allo stesso tempo promuovere una miglior conciliazione tra vita privata e lavorativa? Reale Mutua risponde adottando processi di trasformazione ed innovazione e facendo leva sull’engagement dei dipendenti, promuovendo un progetto di Smart Working. Il progetto è concepito come un’opportunità di sviluppo di una nuova cultura aziendale, fondata sulla responsabilizzazione delle persone, sull’uso di strumenti digitali e su un’ottica di lavoro per obiettivi.
    Osservatorio Smart Working
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 10.12.2019

    EA Smartworking: lo Smart Working in Europ Assistance

    FREE
    Come favorire il work-life balance ed aumentare il livello di engagement del personale? Europ Assistance propone il suo progetto di Smart Working per coniugare queste due esigenze, facendo leva sul cambiamento della cultura aziendale: dal presenzialismo a un maggiore focus sul raggiungimento degli obiettivi e sul miglioramento della performance, incrementando la produttività e l’efficienza delle persone. Sin dall’avvio, il progetto ha posto al centro i dipendenti, risorsa centrale per il superamento delle prime criticità.
    Osservatorio Smart Working
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 10.12.2019

    FlexAbility: lo Smart Working in Saipem

    FREE
    Con il progetto “FlexAbility” Saipem ha introdotto modalità di lavoro agili, come remote working, lo sviluppo dell’attitudine digitale attraverso attività di formazione, la responsabilizzazione dei lavoratori verso il raggiungimento degli obiettivi, ha ridefinito gli spazi secondo i principi dell’Activity-Based Working e ha favorito la digitalizzazione dei processi e delle modalità di collaborazione.
    Osservatorio Smart Working
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 10.12.2019

    L’evoluzione delle tecnologie in FAO per un nuovo modo di lavorare

    FREE
    Come riuscire a collaborare efficacemente da remoto da diverse zone del mondo, riducendo tempi e costi? La Direzione ICT del FAO ha implementato la creazione di nuove sale riunioni, altamente tecnologiche e facilmente fruibili da tutti gli utenti, per permettere la collaborazione da remoto. Il progetto è alla base di un processo di cambiamento di mentalità che mira a fare in modo che le persone si percepiscano autonome ed efficaci nell’uso dei digital tool.
    Osservatorio Smart Working
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 10.12.2019

    Lo Smart Working in Amnesty International Italia

    FREE
    Amnesty propone il suo progetto di Smart Working per migliorare l’organizzazione del lavoro, nella consapevolezza che i lavoratori di oggi sono molto diversi tra loro e che le gestioni del tempo e della presenza tradizionali non sono sempre compatibili con l’organizzazione delle attività, la qualità del lavoro e il raggiungimento degli obiettivi lavorativi e personali. Il progetto si colloca in una più ampia cornice di change management, che promuove l’orientamento ai risultati.
    Osservatorio Smart Working
    Condividi:
    Dettagli
  • Icon
    Business Case 10.12.2019

    Lo Smart Working in Arpacal

    FREE
    In seguito all’introduzione della legge che ha richiesto ai Centri di Protezione Civile di garantire l’attività di monitoraggio e allertamento anche in fase operativa Base, ARPACAL ha introdotto lo Smart Working con il fine di assicurare continuità ed efficacia dell’attività di monitoraggio ed allertamento; valorizzare le risorse umane, conciliando le esigenze vita–lavoro e mettere in atto un’azione di efficientamento delle risorse economiche impiegate.
    Osservatorio Smart Working
    Condividi:
    Dettagli