Video e Atto Workshop

Icon

Mobile Identity e Mobile Wallet: le opportunità racchiuse nello smartphone

490,00 €
+iva

Per vedere tutti i Workshop e Webinar fai l'abbonamento Full Premium Pass

Informazioni

Risponde a...

  • Come lo smartphone può giocare un ruolo nel mondo dell'Identità Digitale?
  • Quali sono i servizi di Mobile Identity già offerti a livello internazionale?
  • Quali possono essere riproposti sul mercato italiano?
  • Quali sono le opportunità offerte per i player coinvolti?
  • Quali benefici questi servizi potrebbero portare ai player e agli utenti?

Descrizione

Il concetto di Mobile Identity, inteso come l’utilizzo dello smartphone come strumento di autenticazione per l’utente, ha interessanti opportunità di sviluppo. Dalle soluzioni di accesso ai tornelli del lavoro, all’apertura delle porte di casa o dell’auto, fino ad arrivare ai pagamenti e, certamente, al rapporto con la PA, le opportunità racchiuse nello smartphone sono numerose e molte ancora da scoprire.

In Svezia, ad esempio, viene utilizzato un unico servizio di Mobile Identity – BankID – per abilitare l’utente ad accedere a decine di applicazioni – bancarie e non - e a effettuare pagamenti senza dover inserire ogni volta credenziali diverse. In Italia l’identità digitale viene spesso associata esclusivamente al tema dello SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), sistema di identificazione che permette di accedere ai servizi online della Pubblica Amministrazione con un'unica coppia utente/password.

 

 

C’è spazio per queste soluzioni nel mercato italiano? Come i mondi dell’identità digitale, dei pagamenti elettronici e della PA possono trarre valore reciproco da una collaborazione?

 

Durante il workshop si guarderà a cosa sta succedendo soprattutto all’estero e si discuterà del tema con i principali attori italiani del settore, con l’obiettivo di trarre spunti interessanti per lo sviluppo delle soluzioni.

Relatori

  • Valeria Portale
    Direttore dell'Osservatorio Mobile Payment & Commerce, Politecnico di Milano
  • Ivano Asaro
    Ricercatore dell'Osservatorio Mobile Payment & Commerce, Politecnico di Milano