Business Case

Icon

Il Caso Regione Lazio e LAit

FREE

Per scaricare il business case registrati al sito

Informazioni

Soluzione implementata

  • “Sistema Pagamenti”, un Portale Web-based per lo scambio delle Fatture tra la Regione Lazio, le Aziende Sanitarie Pubbliche del Territorio e i rispettivi fornitori di beni e servizi
  • In sperimentazione l’utilizzo del Portale per lo scambio di Ordini e DDT elettronici
  • Soluzione Open Source per la Fatturazione Elettronica verso la PA – Attiva e Passiva

Descrizione

Nel 2009 Lait ha avviato il progetto "Sistema Pagamenti", volto al controllo e alla razionalizzazione della spesa sanitaria regionale attraverso l'utilizzo di un Portale Web-based per lo scambio di Fatture, Ordini e DDT. Dal 2009 a oggi sono state inserite nel sistema un numero di fatture corrispondente circa all'80% del fatturato verso il Sistema Sanitario Regionale e relativo all'acquisto di beni e servizi. A partire dal 6 giugno 2014 con il Sistema Pagamenti è possibile, per tutte le Aziende Sanitarie Pubbliche della Regione, adempiere all'obbligo di Fatturazione Elettronica verso le PA Centrali.

Benefici

  • Maggiore efficienza nella gestione della relazione tra Aziende Sanitari, Amministrazione regionale e aziende fornitori
  • Riduzione dei tempi di pagamento delle Fatture ai fornitori e risparmio degli interessi di mora
  • Completa tracciabilità e monitoraggio del Ciclo Passivo delle Aziende Sanitarie e dell’ Amministrazione regionale
  • Monitoraggio della spesa

Scopri anche...

Report Icon
Report: 31.07.2018

Fatturazione Elettronica: nuovo impulso per il Digital B2b

Nonostante la fattura elettronica rappresenti un tassello fondamentale per migliorare l’efficienza delle organizzazioni, non basta da sola per incrementare la competitività delle (...)

Workshop Icon
Workshop: 09.04.2019

I servizi per le aziende oltre la Fatturazione Elettronica

Il Workshop si pone l'obiettivo di iniziare a comprendere quali servizi le aziende, le software house, i provider tecnologici, i conservatori e gli intermediari in generale, potrebbero (...)

Abbonati