Webinar

Icon

La gestione dei dati relativi a condanne penali e reati alla luce del D. Lgs. 101/2018: evoluzione normativa

18 giugno 2019

190,00 €
+iva

Per partecipare a tutti i Workshop e Webinar fai l'abbonamento Full Premium Pass

Informazioni

Risponde a...

  • Quali sono le novità introdotte dal D. Lgs. 101/2018?
  • Quali sono gli impatti sulla gestione dei dati inerenti alle condanne penali e i reati?
  • Quali sono gli adempimenti da attuare?

Descrizione

Il D.Lgs. 101/2018 mantiene l'impianto introdotto dall’art. 10 del GDPR, provvedendo a specificare nel dettaglio le condizioni che rendono lecita la raccolta di dati relativi a condanne penali e reati. Tali condizioni sono:
1. l'esistenza di una base giuridica ex art. 6 par. 1;
2. come secondo presupposto, alternativo: il controllo dell'Autorità Pubblica sul trattamento; o l’autorizzazione al trattamento da parte di una norma di legge o, nei casi previsti dalla legge, di un regolamento che prevedano garanzie adeguate per i diritti e le libertà dell’interessato; o in assenza delle norme di legge o regolamento, i trattamenti e le garanzie sono individuati da decreto del Ministero della Giustizia, sentito il Garante; protocolli d’intesa nei casi e nelle modalità previste dalla norma.

Relatori

Maria Cristina Daga
Avvocato. Oltre a svolgere attività di consulenza in materia di protezione dei dati personali, anche in relazione alla sicurezza dei sistemi informatici in ambito bancario, partecipa come relatrice in numerosi webinar, workshop ed eventi.

Target

Il webinar si rivolge in particolar modo agli avvocati e agli operatori del settore giuridico che devono conformarsi alle novità introdotte dalle nuove norme in materia di protezione dei dati.

Modalità di iscrizione

Partecipazione gratuita per gli abbonati Full Premium Pass

Maggiori informazioni

190 + IVA per i non abbonati al sito

Informazioni e assistenza

Per informazioni sulle modalità di iscrizione contattare la Dott.ssa Flora Del Bue