Convegno

Icon

Smart City in cerca d’autore: quali strategie per (ri)partire?

15 novembre 2017

FREE

Per iscriverti al Convegno Accedi/Registrati al sito
Per vedere in streaming tutti i convegni e avere gli atti abbonati

Si avvisano i partecipanti che il convegno è oggetto di riprese fotografiche e audio-video e che tali riprese: i) possono essere visionate in diretta ovvero on demand sul sito internet www.osservatori.net dagli abbonati alla sezione Premium; ii) possono essere utilizzate in documenti di presentazione delle ricerche degli Osservatori e/o inviate ai partner e agli sponsor degli eventi e/o delle ricerche degli Osservatori. I filmati e le immagini non potranno essere oggetto di cancellazione su richiesta di parte e non è possibile sollevare eccezioni e/o opposizioni avverso la pubblicazione/messa in onda sul sito e/o su altri siti internet. L\'uso delle immagini non dà diritto ad alcun compenso. Qualora non si volesse essere oggetto di ripresa fotografica e/o audio-video e/o di diffusione delle immagini, non si deve partecipare al convegno.

Consente la comunicazione dei dati ai sostenitori (partner, sponsor,..) degli eventi/ricerche degli Osservatori per permettere a questi ultimi di inviare via posta elettronica e/o sms e/o instant messaging comunicazioni commerciali inerenti i propri prodotti e/o servizi.

Informazioni

  • Data 15 novembre 2017
    dalle 09:45 alle 14:00
  • Osservatorio Internet of Things
  • Lingua Italiano
  • Presso Aula Magna Carassa Dadda, edificio BL.28, via Lambruschini 4b, campus Bovisa, 20156, Milano (MI)
  • Contatti Giulio Salvadori
    giulio.salvadori@polimi.it

Risponde a...

  • Il quadro applicativo dei progetti Smart City realizzati in Italia e il confronto con lo scenario internazionale;
  • Il ruolo giocato dalle nuove reti nello sviluppo delle Smart City e il valore ottenibile dalla realizzazione dei progetti in termini economici e sociali;
  • Le strategie di collaborazione tra Pubblico e Privato e gli use case di riferimento più rilevanti;
  • Le strategie di valorizzazione dei dati operate dalle città per abilitare nuovi servizi per i cittadini;
  • Le principali novità tecnologiche: l'evoluzione dei protocolli long-range e il ruolo della sensoristica per la Smart City;
  • Il ruolo giocato dalle startup Smart City nel processo di innovazione.

Descrizione

Il Convegno è riservato esclusivamente a coloro che operano nella Pubblica Amministrazione (Comuni, Regioni, enti pubblici, aziende municipalizzate).

Le tecnologie digitali offrono concrete opportunità per migliorare la gestione e la vivibilità delle città. Tra di esse, l’Internet of Things conferma il proprio ruolo da protagonista nel processo di trasformazione delle città italiane, anche grazie all’arrivo delle nuove reti di comunicazione, che abilitano nuovi servizi.

 

L’Italia delle Smart City non ha ancora fatto il salto di qualità, in termini di numero e maturità dei progetti avviati. Negli ultimi anni abbiamo spesso descritto uno scenario “a luci e ombre”, per testimoniare la spinta innovativa che porta tanti comuni ad avviare sperimentazioni sfruttando le tecnologie digitali, ma al contempo la presenza di barriere (mancanza di competenze, risorse economiche limitate, modelli di governance poco definiti) che frenano lo sviluppo di progetti di ampio respiro.

 

Questo scenario si conferma anche nel 2017, ma si intravedono nuove luci: emerge una strategia più chiara in diversi programmi Smart City (non solo nelle grandi città), prendono il via alcune interessanti collaborazioni tra Pubblico e Privato, si espande la presenza di nuove reti di comunicazione, che consentono di ridurre costi e complessità nello sviluppo di nuovi servizi digitali per i cittadini. Alle nuove reti “cellular-like” (SigFox, LoRa), si affiancano infatti le prime sperimentazioni sul fronte 5G, che coinvolgono già molte città, come Bari, L’Aquila, Matera, Milano e Prato.

 

 

I risultati della Ricerca saranno discussi con i principali attori di questo mercato e con esponenti di rilievo del mondo delle Istituzioni e della Ricerca Accademica.

 

Programma

  • 9.15 Registrazione e Welcome Coffee
  • 9.45 Introduce e presiede
    Alessandro Perego (Responsabile Scientifico dell'Osservatorio Internet of Things, Politecnico di Milano)
  • 10.00 I risultati della Ricerca
    Internet of Things per la Smart City: il quadro applicativo in Italia e all'estero
    Smart City tra Pubblico e Privato: la chiave per (ri)partire
    La prospettiva tecnologica

    Angela Tumino (Direttore dell'Osservatorio Internet of Things, Politecnico di Milano)
    Giulio Salvadori (Direttore dell'Osservatorio Internet of Things, Politecnico di Milano)
    Antonio Capone (Responsabile Scientifico dell'Osservatorio Internet of Things, Politecnico di Milano)

    Intervengono
    Luigi Carrarini (Head of Technology Infrastructures and Systems, ANAS - Azienda Nazionale Autonoma delle Strade)
    Cristiano Spelta (Chief Technology Officer, e-Novia)
    Luca Lo Schiavo (Direzione infrastrutture energia e unbundling, vicedirettore, AEEGSI - Autorità per l'Energia Elettrica il Gas e il Sistema Idrico)
    Gianluca Fusco (Trading, Generation e Distribution IT Manager, A2A)


    Discutono i risultati della Ricerca
    Luca Della Bitta (Presidente della Commissione Innovazione tecnologica e Attività Produttive, ANCI)
    Gaetano Drosi (Amministratore Unico, Softline)
    Caterina Graziani (Direzione sistemi informativi, Comune di Firenze)
    Giuseppe Iacono (Capo segreteria tecnica Assessorato Roma Semplice, Comune di Roma)
    Maurizio Manzi (Assessore alle Risorse, all'Innovazione e alla Digitalizzazione, Comune di Cremona)
    Susanna Molteni (Responsabile comunicazione Sharing Cities, Comune di Milano)
    Andrea Piscopo (Responsabile Innovazione Tecnologica e ICT, Comune di Mantova)

    Modera
    Giovanni Miragliotta (Responsabile Scientifico dell'Osservatorio Internet of Things, Politecnico di Milano)

    Interviene
    Vittorio Sepe (Consigliere del Ministro, Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare)
  • 13.15 Light lunch
  • 14.00 Chiusura dei lavori

Come raggiungere l'evento

Apri con Google Maps

Sponsorship opportunities

Oltre 300 Aziende ogni anno scelgono di partecipare alle attività degli Osservatori Digital Innovation, entrando in contatto diretto con i decision maker del mondo aziendale, istituzionale ed accademico

Per maggiori dettagli