Video e Atto Workshop

Icon

Approcci organizzativi e tecnologie digitali a supporto della gestione dei pazienti cronici: coniugare soluzioni di eHealth e percorsi assistenziali (PDTA e PAI) nel sistema sanitario

490,00 €
+iva

Per vedere tutti i Workshop e Webinar fai l'abbonamento Full Premium Pass

Informazioni

Risponde a...

Durante il Workshop si cercherà di dare risposta alle seguenti domande:

  • Quale è il ruolo dei Percorsi Diagnostico Terapeutici Assistenziali e dei Piani Individuali di Assistenza nella sanità italiana? Come possono supportare il recupero di efficienza del Sistema Sanitario Nazionale?
  • Come il miglioramento dei modelli organizzativi e dei processi di erogazione dei servizi può rappresentare una leva strategica in grado di garantire la migliore risposta ai bisogni di salute dei pazienti?
  • Come le tecnologie digitali possono supportare e valorizzare tali approcci organizzativi?

Descrizione

La gestione dei pazienti cronici è uno dei temi maggiormente dibattuti tra gli addetti ai lavori del mondo della Sanità. L’individuazione e lo sviluppo di Percorsi Diagnostico Terapeutici Assistenziali[1] (PDTA) e Piani Individuali di Assistenza[2] (PIA) ha, infatti, assunto rilievo come strumento finalizzato alla continuità assistenziale personalizzata, grazie alla conseguente definizione di Piani di Assistenza Individuale[3], e alla messa in atto di percorsi individualizzati secondo il principio della presa in carico stabile del paziente.

 

Tali approcci organizzativi sono, per loro stessa natura, interfunzionali, multidisciplinari, intra ed extra ospedalieri: l’evoluzione verso l’innovazione digitale dei percorsi appare quindi come una naturale tendenza, che tuttavia sembra realizzarsi solo parzialmente nella pratica.

 

Il Workshop intende approfondire il ruolo dei Percorsi Diagnostico Terapeutici Assistenziali e dei Piani Individuali di Assistenza - analizzando come le tecnologie digitali possano essere un fattore abilitante per il loro sviluppo, gestione e monitoraggio - e valutare gli impatti di efficienza ed efficacia sul processo di cura.



[1] Il Piano Nazionale per il Governo delle Liste d’Attesa 2010-2012, caratterizza i PDTA come “una sequenza predefinita, articolata e coordinata di prestazioni erogate a livello ambulatoriale e/o di ricovero e/o territoriale, che prevede la partecipazione integrata di diversi specialisti e professionisti (oltre al paziente stesso), a livello ospedaliero e/o territoriale, al fine di realizzare la diagnosi e la terapia più adeguate per una specifica situazione patologica”.

[2] I Piani Individuali di Assistenza fissano gli obiettivi da conseguire, delineando il percorso di sostegno e assistenza indicando i possibili interventi da attivare, gli attori coinvolti, le modalità e i tempi di verifica.

[3] Il Piano di Assistenza Individuale tiene conto delle necessità individuali del paziente fragile e della sua famiglia, declinando l’effettivo livello assistenziale a partire dal PIA in termini di frequenza e numero degli interventi.

Relatori

Paolo Locatelli
Responsabile scientifico dell’Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità e coordinatore di progetti di ricerca ed innovazione in ambito nazionale ed europeo per l’eHealth in Fondazione Politecnico di Milano. Ha pubblicato articoli e capitoli di libri a livello nazionale ed internazionale sui temi dell’innovazione digitale in sanità, delle competenze digitali per i professionisti ICT, della collaborazione online nelle aziende (Intranet, Extranet, …).

Presentazioni

  • eHealth e PDTA: la situazione rilevata dall'Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità
    Paolo Locatelli, Responsabile Scientifico, Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità
  • PDTA in diabetologia e interconnessione in rete: il progetto DIAB13
    Olga Disoteo, Dirigente Medico Struttura Semplice Dipartimentale Diabetologia, ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda
  • L'esperienza di Reggio Emilia nel supporto informatico ai PDTA oncologici
    Marco Foracchia, Responsabile Struttura Informatica Clinica, Azienda USL di Reggio Emilia, IRCCS Azienda Ospedaliera di Reggio Emilia Santa Maria Nuova
  • Costi e benefici associati ai PDTA: lo studio dell'Università di Bologna
    Claudio Travaglini, Professore di Economia Aziendale, Università di Bologna
  • Dai PDTA ai PAI: come può evolvere il supporto della presa in carico
    Paolo Locatelli, Responsabile Scientifico, Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità
  • L'esperienza dei PDTA oncologici ospedale – territorio e gli scenari di evoluzione verso i PAI: l'esperienza di Istituto Nazionale Tumori e di Regione Lombardia
    Anna Roli, Responsabile s.s. Qualità Formazione e Privacy, Fondazione IRCSS Istituto Nazionale dei Tumori
    Morena Valzano, Service Manager, Lombardia Informatica
  • 12.40 Discussione
  • 13.00 Conclusioni