OSSERVATORIO

Innovazione Digitale nel Turismo

L’Osservatorio Innovazione Digitale nel Turismo nasce nel 2014 per studiare e comprendere uno dei settori economici più rilevanti in Italia: il Turismo. La competitività del settore è sempre più influenzata dall’impiego delle tecnologie digitali, sia nella relazione con il turista sia nella gestione interna dei servizi. Di particolare interesse per lo studio è quindi la nuova “figura di turista” che si sta delineando e le più diverse modalità di interazione tra gli attori della filiera. Obiettivo dell’Osservatorio è quindi guidare le imprese italiane nella comprensione delle nascenti novità digitali del settore e ad individuare le opportunità che questi strumenti possono fornire per le strategie aziendali.

Turismo: Do you Digital?

In crescita del 10% la spesa digitale in Turismo in Italia, per un valore complessivo di circa 8,8 miliardi di euro nel 2014

Turismo: le dimensioni del mercato digitale in Italia

È in crescita del 10% la spesa digitale in Turismo e viaggi, per un valore complessivo vicino a 9 miliardi di euro nel 2014.

Gli strumenti digitali utilizzati dalle Strutture Ricettive nel Rapporto con i clienti

È già diffusa la presenza degli strumenti digitali tra le Strutture Ricettive italiane, ma non ne segue sempre un utilizzo strategico

ATTIVITA'

Le attività previste dall’Osservatorio per il 2016 sono:

  • la redazione di una Ricerca che consente di comprendere lo stato di adozione di strumenti digitali nel turismo leisure e business e di delineare i principali scenari digitali del settore;
  • l’organizzazione presso TTG Incontri a Rimini Fiera di un convegno pubblico conclusivo per comunicare e diffondere i risultati della Ricerca e di un workshop dedicato al Business Travel;
  • l'organizzazione di alcuni workshop verticali su particolari tematiche (es. Digital Tourist Journey, Business Travel) riservati alla Community dell’Osservatorio;
  • la stesura di un Rapporto finale con i principali risultati della Ricerca distribuito sia in forma cartacea che elettronica;
  • la presenza costante sui Media generalisti e di settore, per potenziare l’effetto culturale dei risultati della Ricerca e stimolare le opportunità.

Focus delle attività è la misurazione dell’impatto che i diversi strumenti digitali hanno su alcuni player importanti della filiera, ad esempio:

  • le Strutture Ricettive;
  • le Agenzie di Viaggio e i Tour Operator;
  • la Ristorazione;
  • le Destinazioni e gli Enti territoriali.

Le attività consentiranno agli attori coinvolti di comprendere come prepararsi ad affrontare le sfide e cogliere le opportunità offerte dal digitale.


La Ricerca

La Ricerca dell’Osservatorio risponde a cinque obiettivi puntuali:

  • analizzare l’adozione di strumenti digitali in Italia nel settore Turismo;
  • valutare in modo analitico gli impatti (benefici, costi e criticità) di quei servizi che influenzano gli attori identificati;
  • monitorare la frontiera dell’innovazione, con particolare attenzione alle startup a livello nazionale e internazionale;
  • delineare i principali fattori che influenzano il “futuro digitale” nel turismo business e leisure;
  • confrontarsi costantemente e in modo strutturato con le esperienze internazionali del settore.

La Ricerca utilizza diverse metodologie per analizzare con precisione gli oggetti di indagine.

L’analisi dell’adozione degli strumenti digitali avviene attraverso:

  • la quantificazione del fatturato generato attraverso canali digitali dai turisti italiani, in Italia e all’estero, e dai turisti stranieri in arrivo in Italia;
  • quattro survey rivolte a Strutture Ricettive, Ristorazione, Agenzie di Viaggio e Travel Manager;
  • una survey condotta in collaborazione con Doxa sull’analisi del comportamento del “Turista Digitale”;
  • la costruzione e l’analisi di un database delle principali Startup del settore;
  • lo studio di casi in ambito Business Travel per approfondire gli impatti (costi, benefici, criticità) sull’azienda dell’adozione di strumenti digitali per la gestione delle missioni.

La valutazione degli impatti avviene attraverso modelli analitici quantitativi originali messi a punto dalla School of Management del Politecnico di Milano e applicati a casi reali di aziende in Italia.


SOSTENITORI

L’edizione 2016 dell’Osservatorio Innovazione Digitale nel Turismo è realizzata con il supporto di Agriturismo.it, Alidays, Allianz Global Assistance, Amadeus, Edenred Italia, eDreams Odigeo, Europcar, HRS, Meridiana, TTG Incontri; AirPlus, Banca Carim, Creativa, Posteitaliane, Sardegna.com.

Se si desidera avere maggiori informazioni sulla possibilità di collaborare e supportare le ricerche dell'Osservatorio Innovazione Digitale nel Turismo, contattare l'Ing. Andrea Lamperti (email: andrea.lamperti@polimi.it) o la Dott.ssa Eleonora Lorenzini (email: eleonora.lorenzini@polimi.it).

 

 

Partner
Sponsor

diventa partner dell'osservatorio
Vuoi supportare le Ricerche degli Osservatori Digital Innovation e contribuire a definire i temi chiave dell'Innovazione Digitale nelle Imprese e nella Pubblica Amministrazione?
CONTATTI

 

Hot Issues
Business Case
Convegni
Workshop Premium