Report

Icon

Unified Communication & Collaboration: se la tecnologia cambia lo spazio di lavoro

110,00 €
+iva

Per accedere a tutte le pubblicazioni abbonati

Informazioni

  • Data 15 dicembre 2010
  • Osservatorio Smart Working
  • Lingua Italiano
  • Pagine 74
  • Funzione Risorse Umane/Organizzazione
  • Tipologia Business Scenario
  • Numero di download 4

Risponde a...

  • Cos'è la Unifed Communication & Collaboration e quali sono le dimensioni che la caratterizzano?
  • Quali sono i benefici ottenibili dalle iniziative di Unified Communication & Collaboration?

Descrizione

Il Report si occupa di definire il concetto di Unified Communication & Collaboration descrivendone la crescita di rilevanza strategica delle soluzioni di Unified Communication & Collaboration e il trend di budget nei prossimi anni. L'identificazione dei livelli di maturità permette la definizione di 4 modelli di adozione e i benefici conseguibili. Il report, attraverso il coinvolgimento di 109 Responsabili dei Sistemi Informativi di grandi aziende italiane appartenenti a diversi settori merceologici e di casi di studio, delinea il quadro delle iniziative di Unified Communication & Collaboration nelle aziende italiane e il loro ruolo nello sviluppo di nuovi modelli di lavoro.

Indice

1. La rilevanza strategica delle iniziative di Unified Communication & Collaboration
Gli investimenti in Unified Communication & Collaboration
I “promotori” del cambiamento: il ruolo del CIO e degli utenti chiave aziendali
I driver e le barriere delle iniziative di Unified Communication & Collaboration
Il ruolo e i cambiamenti della Direzione Sistemi Informativi
2. I modelli di adozione delle iniziative di Unified Communication & Collaboration
Le dimensioni della Unified Communication & Collaboration
La Tecnologia abilitante
I Servizi applicativi
La Multicanalità
I modelli di adozione delle iniziative di Unified Communication & Collaboration
3. La valutazione dei benefici
La Tecnologia abilitante
I Servizi applicativi
La Multicanalità
4. La Unified Communication & Collaboration come Cavallo di Troia del cambiamento