Slides Booklet

Icon

Studi Multidisciplinari: chi ha paura del lupo cattivo?

110,00 €
+iva

Per accedere a tutte le pubblicazioni abbonati

Informazioni

Risponde a...

  • Quali sono le dimensioni economiche degli studi multidisciplinari?
  • Come sono organizzati oggi gli studi multidisciplinari?
  • Quali sono i principali competitor per gli studi?
  • Quali investimenti in tecnologie faranno gli studi nei prossimi anni?
  • Quali sono i profili di comportamento degli studi multidisciplinari?
  • Cosa pensano i professionisti degli studi multidisciplinari sul futuro della professione?

Descrizione

Il mondo degli studi multidisciplinari individua tre macro segmenti: chi ha da tempo abbracciato le tecnologie digitali (circa il 24% del campione) con benefici evidenti o ancora in divenire, chi è discretamente interessato alle tecnologie (circa il 39% del campione) ma non ne ha ancora valutato gli effetti e, infine, chi è poco sensibile alle tecnologie perché illuso da indicatori interni apparentemente favorevoli (circa il 37% del campione). L'attività di consulenza, per chi la offre frequentemente, ha avuto effetti molto positivi sui compensi ai professionisti (+30%) e sul costo del personale dipendente (-52%). Ma non c’è solamente gloria. Il 33% degli studi multidisciplinari ha difficoltà a percepire i cambiamenti del contesto ambientale e la loro influenza sul futuro degli studi.

Indice

  1. La fotografia degli studi multidisciplinari
  2. L'organizzazione dello studio
  3. Il profilo comportamentale
  4. Gli investimenti in tecnologie
  5. Alcuni focus
  6. Le opinioni degli studi multidisciplinari sulla professione