Business Case

Icon

Smart Working in Barilla: un nuovo modo di lavorare per uno stile di vita equilibrato e sostenibile

FREE

Per scaricare il business case registrati al sito

Informazioni

  • Data 01 febbraio 2014
  • Osservatorio Smart Working
  • Lingua Italiano
  • Funzione Risorse Umane/Organizzazione
  • Settore Alimentare
  • Numero di download 54
  • Azienda Barilla

Soluzione implementata

  • Definizione di un modello di Smart Work attraverso un’analisi interna che ha consentito di comprendere la predisposizione culturale, organizzativa e tecnologica dei differenti target aziendali all’adozione di modelli di Smart Work (Readiness Assessment)
  • Implementazione di una piattaforma di Unified Communication e Collaboration su tutti i pc portatili
  • Predisposizione di aree esterne con postazioni di lavoro e connessione wifi

Descrizione

A marzo 2013, con un forte commitment da parte del vertice aziendale, l'azienda ha avviato il progetto "Barilla Smart Work" volto a introdurre un nuovo modello di lavoro in azienda basato sulla flessibilità e sull'organizzazione, da parte del dipendente, del proprio tempo di lavoro. L'iniziativa ha previsto tre stream di progetto paralleli che si occupassero di diversi aspetti: la predisposizione ad adottare nuovi modelli di lavoro, la dotazione tecnologica necessaria e il piano di change management da implementare.

Benefici

  • Lavoro più flessibile
  • Migliore gestione del tempo
  • Maggiore collaborazione tra i dipendenti

Scopri anche...

Report Icon
Report: 21.04.2017

Startup e compagnie di assicurazione: un matrimonio che s’ha da fare

Analizzare il settore assicurativo attraverso indagini tradizionali è senz’altro utile, tuttavia le ‘voci dal campo’ forniscono ulteriori elemento in grado (...)

Webinar Icon
Webinar: 27.04.2017

Agenzie di Viaggio: il turista digitale e gli strumenti a supporto della relazione

Lo scopo di questo Webinar è quello di analizzare come la digitalizzazione sta influenzando il turismo in Italia e quali siano le sfide emergenti. Un’analisi che parte (...)

Abbonati