Report

Icon

Quaderno del Fare 2012

110,00 €
+iva

Per accedere a tutte le pubblicazioni abbonati

Informazioni

Risponde a...

  • La normativa italiana consente di fare "Fatturazione Elettronica "?
  • Quali sono i benefici conseguibili e quali invece i costi da sostenere?
  • è conveniente anche per una PMI fare Fatturazione Elettronica?
  • Come si affronta un progetto di "Fatturazione Elettronica"? Da dove si parte?

Descrizione

Il "Quaderno del Fare " è un documento di oltre 100 pagine realizzato dall'Osservatorio Fatturazione Elettronica e Dematerializzazione della School of Management del Politecnico di Milano. Affronta e rilegge - con una spiccata caratterizzazione comunicativa - i contenuti sviluppati dall'Osservatorio: evidenze empiriche, considerazioni di business, casi reali, riflessioni di carattere tecnico-giuridico-normativo. Nasce con l'intento di avvicinare le imprese alle opportunità offerte dalla tecnologie della Dematerializzazione, della Conservazione Sostitutiva, della Fatturazione Elettronica e dell'Integrazione delle diverse fasi del Ciclo dell'Ordine. Obiettivo che si declina secondo due dimensioni principali:

  • aiutare i soggetti ancora scettici a vincere dubbi e paure, spesso legati a una carenza di tipo culturale e non giustificati da criticità o complessità di tipo oggettivo;
  • supportare chi è convinto della necessità di innovare nel superare le reali criticità (piccole o grandi) che è necessario affrontare, ma che non devono rappresentare una barriera alla realizzazione di progetti in grado di creare concretamente molto valore.

La struttura del quaderno riflette questo duplice obiettivo. Sono infatti presentate sia le perplessità di chi "vuole fare" sia i falsi miti di chi "non vuole fare". A ogni domanda - così come a ogni affermazione - corrisponde una breve scheda: che fornisce risposte per fare chiarezza oppure esempi concreti su cui riflettere.

Indice

  1. È vero che la normativa italiana consente di fare "Fatturazione elettronica"?
  2. I benefici di cui si sente parlare sembrano molto consistenti, ma sono veri?
  3. Come mi porto a casa questi benefici?
  4. Quali costi devo sostenere?
  5. Ha senso fare questi progetti in una PMI?
  6. Come faccio a coinvolgere i miei clienti e/o i miei fornitori?
  7. Da dove parto per "fare"?
  8. Siamo sicuri che non mi metto nelle condizioni di subire più "controlli"?
  9. Non è meglio aspettare che si muova la PA?