Slides Booklet

Icon

Priorità dell’innovazione digitale per le imprese nel 2015: trend di investimento

110,00 €
+iva

Per accedere a tutte le pubblicazioni abbonati

Informazioni

  • Data 04 febbraio 2015
  • Osservatorio Digital Transformation Academy
  • Lingua Italiano
  • Pagine 45
  • Funzione Risorse Umane/Organizzazione Sistemi Informativi
  • Tipologia Executive Opinions
  • Numero di download 26

Risponde a...

  • Qual è stato nel 2014 il livello di spesa ICT rispetto al fatturato per le imprese italiane nel complesso e per i principali settori dell'economia?
  • Quali saranno le risorse a disposizione delle Direzioni ICT nel 2015?
  • Quale percentuale del budget ICT è dedicata a progetti di innovazione?
  • I CIO italiani sono soddisfatti del budget a loro disposizione?
  • In che modo le aziende indirizzeranno nel 2015 i propri sforzi tra attività svolte internamente e ricorso all'outsourcing?
  • Verso quali tipologie di contratti di outsourcing si stanno indirizzando le aziende?
  • Quali saranno le principali aree di investimento nel 2015 nel complesso e per specifico settore?

Descrizione

Il 2014 ha visto imporsi l'evidenza della natura pervasiva e potenzialmente “disruptive” dell'innovazione digitale. Ogni business è, o sta diventando, un business digitale. Ogni business di conseguenza, per quanto grande e consolidato, può essere travolto in breve tempo da un concorrente che, grazie ad una migliore interpretazione dei trend del digitale, può riuscire a rendere la propria offerta migliore e più economica agli occhi del cliente. Mentre nei settori tipici del digitale le innovazioni si susseguono a ritmi esponenziali, anche i prodotti fisici sono sempre più arricchiti e sostituiti dal digitale. In questo quadro da “tempesta perfetta”, le imprese italiane devono fare i conti con un Paese disattento agli investimenti tecnologici. Le stime effettuate a fine del 2013 prevedevano una sostanziale invarianza dei budget, facendo sperare nella fine della lunga fase di flessione ed in una imminente inversione di tendenza. In realtà così non è stato. Il processo di profonda razionalizzazione interna e taglio di investimenti non sembra infatti ancora terminato.

Indice

  1. Il budget ICT 2014 delle imprese italiane
  2. Il budget ICT 2015  delle imprese italiane
  3. Il budget ICT in outsourcing delle imprese italiane
  4. Le priorità di investimento ICT nel 2015 per le imprese italiane
  5. Business Case.