Osservatorio

Icon

Startup Intelligence

Gruppo di Lavoro

Descrizione

Startup Intelligence è un progetto di Ricerca innovativo che intende favorire, in una logica di Open Innovation, la contaminazione tra il mondo delle startup digitali e quelle imprese aperte e curiose, che puntano sull’innovazione come un fattore critico di successo.

Attività

Startup Intelligence è un progetto di Ricerca innovativo che intende favorire, in una logica di Open Innovation, la contaminazione tra il mondo delle startup digitali e quelle imprese aperte e curiose, che puntano sull’innovazione come un fattore critico di successo.

 

Le attività previste da Startup Intelligence per il terzo ciclo 2016-2017 sono:

 

  • Ricerca: ogni ricerca è sviluppata dai Ricercatori dell’Osservatorio Digital Innovation di riferimento, che mettono a disposizione la loro specifica competenza pluriennale per identificare e analizzare le startup più interessanti nell’ambito specifico. Per ogni ambito di Ricerca definito viene condotta una fase di censimento, mappatura, identificazione delle startup più significative e analisi degli scenari e trend in atto. I partner sono coinvolti attivamente in questa fase attraverso momenti di confronto con i Ricercatori. Ogni ciclo di Ricerca si chiude con un Workshop di discussione aperta sulle opportunità di innovazione derivanti dalle startup e la presentazione di alcuni pitch di startup scelte con in partner. Il progetto inoltre prevede tre momenti di approfondimento sui processi che caratterizzano il rapporto tra aziende e startup per condividere best practices attraverso testimonianze e discussione aperta
  • Scouting: in queste prime due edizioni sono state realizzate oltre 320 schede approfondite di startup italiane e internazionali e sono state incontrate oltre 70 startup. È inoltre fornito supporto alle aziende Partner per fissare incontri one2one diretti con le startup di interesse
  • Community: Startup Intelligence aggrega la prima e più ampia community di Innovation Manager in Italia, che ogni mese si incontrano e confrontano sui temi più rilevanti per l’Open Innovation, con l’intento di condividere esperienze, progetti, successi, difficoltà, anche attraverso una piattaforma social dedicata al progetto. Nel 2016 è previsto inoltre un Convegno open rivolto a tutti coloro che si “occupano” di innovazione a cui prenderanno parte i Partner come relatori nelle tavole rotonde previste. L’evento sarà organizzato congiuntamente con l’Osservatorio Startup Hi-tech e l’Osservatorio Digital Transformation Academy.
  • Formazione e Contaminazione: il progetto rappresenta un canale innovativo di formazione e sensibilizzazione interna per le aziende partner grazie anche al repository e alle registrazioni video. Quest’anno, grazie al live streaming, i Workshop possono essere seguiti da una più ampia platea dalle aziende partner. Il progetto mutua l’esperienza di PoliHub nella cross-fertilizzazione tra le diverse esperienze e conoscenze e nell’apprendimento collettivo tipico dell’incubatore

       

Startup Intelligence, alla terza seconda edizione, ha reso possibile il censimento e l’analisi di quasi 6.000 startup italiane e internazionali e l’incontro con più di 70 di queste, coinvolgendo 29 tra le principali aziende italiane e alcune PA, e la pubblicazione di 12 Report di Ricerca e 3 Booklet di Takeaways.

Ricerca

Il progetto Startup Intelligence si propone i seguenti obiettivi:

  • Fornire informazioni e dati continuativamente aggiornati sull’innovazione tecnologica e di business introdotta dalle più recenti startup nazionali ed internazionali (Ricerca)
  • Supportare lo scouting di startup che possono diventare fornitori di soluzioni/servizi ICT e/o partner di business innovativi (Scouting)
  • Favorire il confronto tra manager e professional di aziende diverse che si «occupano» di innovazione, per agevolarne lo scambio di esperienze e competenze (Community)
  • Contribuire a diffondere la cultura e le competenze imprenditoriali all’interno dell’impresa (Formazione e Contaminazione)

 

Obiettivo della Ricerca è coinvolgere attivamente i Partner per condividere i dati della Ricerca e realizzare eventuali fine-tuning, attraverso diverse attività:

  • Condivisione dello Slide Booklet e del Database di Ricerca e confronto sulle evidenze emerse
  • Coinvolgimento delle Line of Business di riferimento e interventi da parte dei Partner di proprie esperienze concrete
  • Possibilità di richiesta di analisi specifiche sulle startup considerate
  • Opportunità di proporre startup di specifico interesse
  • Condivisione della Short-list di startup da invitare al Workshop
  • Utilizzo del Social Network della Community

 

Gli ambiti di Ricerca per questa terza edizione sono:

  • Valutare e ingaggiare le startup (il Mentor kit)
  • Smart Home&Building
  • Modelli organizzativi, tools e processi per l’Open Innovation
  • Intelligenza Artificiale
  • Nuovi modelli di business
  • Smart Working
  • User/Customer Experience
  • Big Data
  • Blockchain

 

Tra gli ambiti di indagine delle edizioni precedenti:

  • Cloud
  • Big Data Analytics
  • Mobile Enterprise
  • Mobile Consumer
  • Internet of things
  • Security
  • Sensoristica ambientale
  • Social Network
  • Efficienza energetica
  • eCommerce
  • Digital/Mobile Payment
  • Wearable
  • Approccio Lean startup
  • Startup e acquisti
  • Corporate entrepreneurship & Open innovation

Comunicato stampa

28.11.2016

Cresce il budget in digitale nel 2017, le imprese si “aprono” alle Startup

Ma solo il 45% ha gia' progetti di Open Innovation La previsione del budget delle Direzioni ICT è in aumento dell'0,5%. Investimenti concentrati su ERP e Business Intelligence, Big Data e ...

Opportunità Sponsorship

Oltre 300 Aziende ogni anno scelgono di partecipare alle attività degli Osservatori Digital Innovation, entrando in contatto diretto con i decision maker del mondo aziendale, istituzionale ed accademico

Contattaci

 

Sostenitori

L'edizione 2016/2017 dell'Osservatorio Startup Intelligence è realizzata con il supporto di ACI, Amadori, BNL BNP Paribas, CheBanca!, Danieli, Enel, Engie, Eni, Esselunga, Ferrero, Ferrovie dello Stato Italiane, Gruppo Hera, Inail, Ivar, Pirelli, Poste Italiane, Prysmian, RTI-Mediaset, Siram, Sisal, Snam, TotalErg, UnipolSai.

 

Se si desidera avere maggiori informazioni sulla possibilità di partecipare alle Ricerche dell'Osservatorio Startup Intelligence, contattare l'Ing. Alessandra Luksch (email: luksch@mip.polimi.it) e le colleghe Dott.ssa Eliana Bentivegna (email: eliana.bentivegna@polimi.it) e Ing. Cristina Marengon (email: cristina.marengon@polimi.it).