Osservatorio

Icon

Smart Agrifood

Gruppo di Lavoro

Descrizione

Il termine Smart AgriFood identifica, in estrema sintesi, una visione del futuro della filiera agricola ed agro-alimentare secondo cui, grazie alle tecnologie digitali, l’intero comparto aumenterà la propria competitività.

In questo contesto, l’Osservatorio Smart AgriFood vuole diventare il punto di riferimento in Italia, per comprendere in profondità le innovazioni digitali (di processo, infrastrutturali, applicative, HW e SW) che stanno trasformando la filiera agricola e agro-alimentare, unificando le principali competenze necessarie: economico-gestionali; tecnologiche; agronomiche.

L’obiettivo dell’Osservatorio è quello di veicolare i risultati della Ricerca ai decision maker – creando occasioni di incontro e di confronto tra gli stakeholder per promuovere il dialogo e l'innovazione di valore – e fare cultura, diffondendo l’informazione e la conoscenza sull’innovazione digitale nella filiera.

Attività

Le attività che caratterizzano la prima edizione dell’Osservatorio sono:

  • Conduzione di una Ricerca empirica (attraverso case study approfonditi, survey “estensive” ecc.) e sviluppo di modelli per identificare i principali spazi di innovazione e le corrispondenti ricadute sulla filiera agricola e agro-alimantare;
  • Organizzazione di numerose iniziative di incontro e confronto:
    • un workshop di Kick off riservato alla community dell’Osservatorio (Partner e Sponsor della Ricerca e membri dell’Advisory Board), finalizzato a identificare e condividere le principali tematiche di interesse nel mondo dello Smart AgriFood meritevoli di approfondimento;
    • almeno tre workshop di confronto e aggiornamento riservati alla community dell’Osservatorio (Partner e Sponsor della Ricerca e membri dell’Advisory Board finalizzati a discutere i risultati intermedi della Ricerca e creare momenti di dibattito “costruttivo” condividendo esperienze e casi di successo;
    • un Convegno pubblico di presentazione dei risultati della Ricerca, con tavole rotonde cui e interventi cui prenderanno parte i partner dell’Osservatorio e gli altri principali protagonisti del mondo dello Smart AgriFood;
  • Organizzazione all’interno delle più importanti fiere di settore distribuite sul territorio Italiano di eventi di rilievo nazionale e internazionale dedicati ad alcune delle tematiche verticali della Ricerca dell’Osservatorio (ad es. viticultura ed enologia, allevamento e lattiero caseario, olivicoltura, dematerializzazione, ecc.);
  • Realizzazione di un Booklet Report cartaceo contenente una sintesi dei principali risultati della Ricerca dell’Osservatorio (distribuito in occasione del Convegno) e di una serie di Report “verticali, in formato digitale, con approfondimenti specifici sui singoli temi trattati;
  • Diffusione dei risultati della Ricerca e comunicazione intensa attraverso i Media.

Ricerca

La Ricerca della prima edizione dell’Osservatorio si articola nei seguenti obiettivi e e nelle seguenti aree tematiche.

 

  • Principali obiettivi “conoscitivi” sui quali si focalizzerà l’attività di Ricerca*:
    • Analisi e comprensione della Domanda e dell’Offerta di applicazioni di Smart AgriFood;
    • Mappatura e identificazione dei principali ambiti applicativi e tecnologici;
    • Stima del valore – attuale e potenziale –e dei principali driver di crescita del mercato dello Smart AgriFood in Italia;
    • Quantificazione degli impatti – in termini di reale capacità di creazione di valore - derivanti dall’introduzione di modelli di Smart AgriFood, a livello di singola “filiera” e di intero Sistema Economico.

 

  • Principali tematiche oggetto di studio*:
    • Principali obiettivi “conoscitivi” sui quali si focalizzerà l’attività di Ricerca*:
      • Agricoltura di precisione (Irrigazione e fertilizzazione mirata, Monitoraggio remoto coltivazioni e animali ecc.)
      • Dematerializzazione procedure e “sburocratizzazione” (Ricettazione e Certificati elettronici, Identità Digitale, Gestione Disciplinari e Quote di Produzione ecc.)
      • Tracciabilità (Monitoraggio Ciclo di vita dei prodotti, Anti-contraffazione, Tracking produzione agricola e bestiame ecc.)
      • Qualità ambientale e alimentare (Riduzione consumi risorse produttive e del territorio, Benessere animale, Miglioramento qualità dei prodotti ecc.);
      • Applicazioni dell’Internet of Things (Sensoristica, Telemetering, Connettività diffusa e Banda Larga ecc.).

     

    * Obiettivi e temi della ricerca verranno consolidati, di concerto con la community dell’Osservatorio, in occasione dell’incontro di Kick off.

Opportunità Sponsorship

Oltre 300 Aziende ogni anno scelgono di partecipare alle attività degli Osservatori Digital Innovation, entrando in contatto diretto con i decision maker del mondo aziendale, istituzionale ed accademico

Contattaci

Sostenitori

Se si desidera avere maggiori informazioni sulla possibilità di collaborare e supportare le ricerche dell’Osservatorio Smart AgriFood, contattare contattare l'Ing. Filippo Renga (email: filippo.renga@polimi.it), oppure l'Ing. Damiano Frosi (email: damiano.frosi@polimi.it).