Osservatorio

Icon

Gestione Progettazione e PLM

Gruppo di Lavoro

Descrizione

L’Osservatorio GeCo analizza e monitora come le imprese nazionali stiano promuovendo il miglioramento dei propri processi di innovazione, sviluppo, progettazione e ingegneria. Particolare attenzione è data all’analisi e comprensione di come l’adozione delle nuove tecnologie riesca a portare benefici al business aziendale e a cambiare le pratiche e l’organizzazione dei processi di progettazione. L’Osservatorio contempla l’analisi intra settoriale, considerando sia settori ad alta tecnologia e complessità progettuale, sia comparti industriali caratterizzati da alti volumi e ridotti tempi di sviluppo. L’Osservatorio studia le pratiche di gestione dei processi di progettazione presenti sia in grandi aziende multinazionali operanti in Italia, che nelle numerose piccole e medie imprese che costituiscono il tessuto industriale nazionale.

Attività

Seguendo i principi di continuità della tematica di ricerca e miglioramento della visibilità dell’Osservatorio GeCo, due sono le principali attività previste per il 2014:

  1. la conduzione della ricerca
  2. la diffusione delle attività dell’Osservatorio.

 

Conduzione della Ricerca

 

La Ricerca d'Anno 2013-2014 ha come obiettivo l'identificazione di archetipi di progettazione caratterizzanti le imprese nazionali. Metodologicamente la ricerca prevede la conduzione di una survey ad ampia diffusione, condotta con più passi di approfondimento. I lavori sono iniziati a fine 2013. La Ricerca d'Anno si considererà conclusa con la realizzazione dell'evento finale, programmaticamente previsto per primavera 2015. Ogni azienda manifatturiera che si occupi dello sviluppo/progettazione di qualsiasi tipo di prodotto fisico è invitata a partecipare alla ricerca, costituita da una survey on line di 13 domande, disponibile al seguente link http://survey.opinio.net/s?s=11176

 

Diffusione delle attività dell’Osservatorio

 

Al fine di aumentare la visibilità dell’Osservatorio, si prevede di operare come segue:

  • Organizzazione di seminari itineranti presso le sedi universitarie aderenti a GeCo. I seminari saranno aperti al pubblico. Saranno invitati testimonials e partner industriali. Ad oggi, si prevedono 4 seminari, presso le sedi di Ancona, Bergamo, Lecce, Roma.
  • Organizzazione della Conferenza Internazionale in Concurrent Engineering (ICE) http://www.ice-conference.org, che si terrà a Bergamo dal 23 al 25 Giugno 2014. La conferenza sarà aperta ad un pubblico europeo, sia accademico che industriale. I risultati di GeCo saranno adeguatamente diffusi alla conferenza. Sono previsti spazi anche per eventuali testimonials industriali e stand espositivi.

 

Organizzazione del convegno finale di presentazione dei risultati della ricerca. Il convegno finale si terrà presso il Politecnico di Milano e sarà aperto al pubblico. Come nella passata edizione, sono previsti spazi per speech aziendali.

Ricerca

Il funzionamento dell’Osservatorio, arrivato alla sua seconda edizione, si basa sulla conduzione di una Ricerca annuale, realizzata con la collaborazione e il sostegno di partner e sostenitori industriali. I risultati delle ricerche dell’Osservatorio GeCo sono normalmente rese pubbliche in un convegno finale gratuito, aperte al grande pubblico.

 

La proposta di attività per il secondo anno di vita dell’Osservatorio si basa su due principi:

  • Un principio di continuità della tematica di ricerca. La ricerca condotta nel 2012-2013 ha avuto natura esplorativa e ha aperto numerosi fronti di possibile approfondimento, cui dar seguito con una seconda fase di studio. Tale seconda fase dovrebbe in particolar modo servire a supportare alcuni risultati principali con una certa rilevanza statistica, aumentando il numero di rispondenti e riducendo lo spessore di approfondimento. Metodologicamente questo principio di continuità apre la strada a due modalità di studio: la conduzione di una survey estensiva e la realizzazione di alcuni mirati casi di studio.
  • Un principio di miglioramento della visibilità dell’Osservatorio GeCo. La ricerca condotta nella prima edizione dell’Osservatorio ha raggiunto un buon livello di visibilità, come è facilmente testimoniabile dal numero di partecipanti all’evento finali o in ogni caso raggiunti con eventi collaterali. E’ comunque possibile fare di più, cercando di aumentare la visibilità sui media (almeno quelli di settore) e razionalizzando anche gli sforzi profusi in eventi e seminari, cercando di raggiungere l’intero territorio nazionale (e non solo quello lombardo), senza dimenticare la dimensione internazionale.

Opportunità Sponsorship

Oltre 300 Aziende ogni anno scelgono di partecipare alle attività degli Osservatori Digital Innovation, entrando in contatto diretto con i decision maker del mondo aziendale, istituzionale ed accademico

Contattaci

 

Sostenitori

L'edizione 2014-2015 dell'Osservatorio GeCo è realizzata in collaborazione con Dassault Systemes, Holonix, PLM Systems, PRO.FILE, PTC; Diversity, Elicit, LinkedDesign, Manutelligence, Università degli Studi di Bergamo, Università degli Studi Firenze, Università del Salento, Università Politecnica delle Marche, Università di Roma Tor Vergata.

 

Se si desidera avere maggiori informazioni sulla possibilità di collaborare e supportare le ricerche dell'Osservatorio GeCo (Gestione dei Processi Collaborativi di Progettazione), contattare l'Ing. Sergio Terzi (email: sergio.terzi@unibg.it).


Partner:
Partner Scientifici: