Osservatorio

Icon

eGovernment

Gruppo di Lavoro

Descrizione

L’Osservatorio eGovernment, giunto alla sua sesta edizione, persegue l’obiettivo di rappresentare un punto di incontro e di confronto tra tutti i soggetti pubblici e privati che vogliono contribuire al processo di ammodernamento della Pubblica Amministrazione italiana e accompagnare l’innovazione attraverso l’individuazione e il supporto alla diffusione e al riuso delle migliori soluzioni organizzative, gestionali e tecnologiche.

Attività

Le attività previste dall'Osservatorio per il 2016 sono:

  • impostazione della Ricerca attraverso la selezione di un campione dei servizi (Gestione dell’Innovazione, Digitalizzazione della PA, Acquisti della PA, Pagamenti verso la PA, Scuola digitale, SUAP) oggetto delle indagini e sviluppo dei modelli di analisi e valutazione;
  • ottimizzazione dei modelli elaborati attraverso la loro sperimentazione su alcuni casi selezionati;
  • valutazione dell’impatto sull’utenza generato dalla semplificazione e digitalizzazione di alcuni servizi/funzioni implementati dalla PA;
  • predisposizione e somministrazione di survey indirizzate a dirigenti e amministratori della Pubblica Amministrazione Centrale, Regionale e Locale per la raccolta di dati quali/quantitativi;
  • impostazione ed esecuzione di indagini CATI e CAWI nei confronti dei potenziali utilizzatori dei servizi della Pubblica Amministrazione (cittadini, imprese, intermediari);
  • conduzione e analisi comparata di casi rilevanti, tramite interviste dirette al management degli Enti Locali o delle proprie società in-house e raccolta di informazioni e dati interni; 
  • stesura e pubblicazione di un Rapporto che illustra i principali risultati emersi dalla Ricerca;
  • organizzazione di cinque Workshop intermedi a porte chiuse ai quali saranno invitati i principali protagonisti, facenti capo sia a realtà pubbliche che private, delle tematiche oggetto di approfondimento e durante i quali saranno forniti anche i risultati intermedi delle analisi condotte;
  • organizzazione di un Convegno finale, presso il Politecnico di Milano;
  • comunicazione intensa dei risultati conseguiti attraverso i Media.

Ricerca

Nell’ambito della Ricerca 2016 l’Osservatorio si propone di studiare e approfondire le seguenti tematiche:

 

Governance dell’Innovazione: Indagare la capacità degli Enti locali di gestire progetti di innovazione e di mantenere le soluzioni nel tempo, approfondendo in particolare i nuovi modelli organizzativi e tecnologici che coinvolgano i diversi livelli istituzionali, soprattutto in considerazione della riorganizzazione in atto degli enti sul territorio come le città metropolitane, le aree vaste e più in generale la riorganizzazione imposta dalla legge Delrio. Indagare la capacità degli Enti locali di finanziare l’innovazione attraverso il funding comunitario, anche attraverso una quantificazione della capacità di utilizzare i fondi nel periodo 2010-2014.

 

Digitalizzazione dei servizi della PA: Verificare lo stato dell’arte della digitalizzazione dei principali servizi della PAL: front end, back end, loro integrazione; tipologia software; livello di esternalizzazione della gestione del servizio. Analizzare la diffusione dei prerequisiti necessari all’implementazione di SPID e ANPR. Verificare la presenza delle Competenze Digitali nell’organizzazione degli Enti.

 

SUAP: Monitorare il livello di digitalizzazione dei SUAP comunali, in continuità con le rilevazioni iniziate nel 2011, con particolare riferimento ai modelli organizzativi e tecnologici che si stanno affermando.

 

Scuola digitale: Indagare il livello di digitalizzazione dei processi amministrativi della scuola sul territorio nazionale, approfondendo altresì strumenti e modalità di comunicazione tra gli attori dei processi, le competenze e le criticità legate all’introduzione dell’innovazione nelle scuole.

 

Pagamenti digitali verso la PA: Monitorare il livello di diffusione dei pagamenti elettronici in continuità con le rilevazioni iniziate nel 2012, con particolare riferimento ai modelli organizzativi e tecnologici che si stanno affermando. Verranno inoltre identificati e indagati i pre requisiti necessari all’adesione a PagoPA. Aggiornare la ricerca 2015 sulle piattaforme regionali.

 

Processo di acquisto nella PA: Replicare l’indagine su assetti organizzativi e tecnologici degli Enti Locali a un cluster di Comuni (es. Comuni capoluogo), introducendo nella rilevazione indicatori di performance. Aggiornare la Ricerca sulle piattaforme elettroniche erogate dai Soggetti Aggregatori ed estendere la rilevazione a Stazioni Appaltanti/Centrali Uniche di Committenza a Enti di Area Vasta (Province e Città Metropolitane), indagando modelli organizzativi e piattaforme tecnologiche. Aggiornare la Ricerca sul punto di vista degli operatori economici.

 

Comunicato stampa

17.03.2016

Dall’Italia all’Europa, confrontarsi per migliorare

MIGLIORA LA GESTIONE DELL'INNOVAZIONE NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE NEL 2015 META' DEGLI ENTI PUBBLICI HA SVILUPPATO PROGETTI DI EGOVERNMENT Mancanza di competenze, resistenze del personale...

Sponsorship opportunities

Aenean magna ligula, posuere et urna id, pretium lobortis quam. Proin blandit ultrices nisi, vitae porta metus pulvinar at. Proin ultricies arcu sapien.

Per maggiori dettagli

Sostenitori

L’edizione 2016 dell’Osservatorio eGovernment è realizzata in collaborazione con Agenzia per l’Italia Digitale, Presidenza del Consiglio dei Ministri, ABI Lab, AIIP, ANCI, ANP, CISIS, Deloitte, Doxa, EasyGov Solutions, GFINANCE, Unioncamere, UPI; con il supporto di Consorzio CBI, Linea Com; in partnership con Gruppo ICBPI, Poste italiane, Progetti e Soluzioni.

Se si desidera avere maggiori informazioni sulla possibilità di collaborare e supportare le ricerche dell'Osservatorio eGovernment, contattare l'Ing. Michele Benedetti (email: michele.benedetti@polimi.it) e/o la Dott.ssa Laura Vergani (email: laura1.vergani@polimi.it).


In collaborazione con:
Con il supporto di:
Partner: