Executive Briefing

Internet advertising in Italia: superati i 2 miliardi di euro nel 2015

In Italia il mercato pubblicitario (Tv, Stampa, Radio e Internet) vale 7,4 miliardi di euro nel 2015, in leggera crescita (+3%) rispetto al 2014...

Internet advertising in Italia: superati i 2 miliardi di euro nel 2015

Marta Valsecchi, Internet Media Observatory Research Director, Osservatori Digital Innovation of Politecnico di Milano

In Italia il mercato pubblicitario (Tv, Stampa, Radio e Internet) vale 7,4 miliardi di euro nel 2015, in leggera crescita (+3%) rispetto al 2014.

L’Internet advertising raggiunge i 2,15 miliardi di euro con un incremento pari all’11% e rafforza la sua posizione di secondo mezzo pubblicitario italiano con il 29% di share (rispetto al 27% nel 2014), alle spalle della Televisione, che vale il 49% (50% nel 2014). La Stampa perde ancora terreno rispetto allo scorso anno, scendendo al 17% (18% nel 2014), mentre la Radio continua, come nel 2014, ad avere una quota marginale pari al 5%. Molto differente il peso dei diversi mezzi a livello europeo, dove la Stampa continua ad avere un ruolo ben più rilevante che in Italia, attestandosi su una quota pari al 25%, a scapito della Televisione che vale il 33%. Internet nel 2015 è diventato il primo mezzo in Europa, in particolare grazie al mercato UK nel quale l’advertising online pesa il 43% del totale mezzi.

Informazioni tratte dall’ultimo convegno “Internet Media: il dato è tratto” dello scorso 8 giugno a cura di Osservatori Internet Media.

Qui è possibile trovare gli atti del convegno:http://goo.gl/Z6sJhg

www.osservatori.net