Video e Atto Webinar

Icon

Modelli, iniziative e fattori di successo: le best practice dello Smart Working

190,00 €
+iva

Per vedere tutti i Workshop e Webinar fai l'abbonamento Full Premium Pass

Informazioni

Risponde a...

  • Come si attua un progetto di Smart Working?
  • Quali sono le esperienze di successo in ambito Smart Working?
  • Ci sono esempi di Smart Working nelle Pubbliche Amministrazioni?
  • Quali differenze ci sono tra le grandi e le piccole e medie imprese?

Descrizione

L’adozione di nuovi approcci organizzativi, come lo Smart Working, può contribuire in modo significativo a creare un ambiente di lavoro efficace per le aziende e al tempo stesso per i lavoratori e la società nel suo insieme. Lo confermano molte aziende eccellenti che hanno intrapreso la strada del lavoro agile.

Per poter abilitare la creazione di un modello di Smart Working efficace e sostenibile, però, è necessario agire in modo coerente e sinergico su quattro leve: policy organizzative relative alla flessibilità di orario e di luogo di lavoro e alla possibilità di scegliere e personalizzare i propri strumenti di lavoro, layout fisico degli spazi di lavoro, tecnologie digitali e comportamenti e stili di leadership, legati sia alla cultura dei lavoratori e al loro modo di “vivere” il lavoro, sia all’approccio da parte dei capi all’esercizio dell’autorità e del controllo.

Il Webinar si propone di analizzare e approfondire alcuni dei casi di successo in ambito Smart Working approfondendo le iniziative nelle diverse leve di progettazione e riportando i risultati e i benefici ottenuti. In particolare si descriveranno esperienze realizzate in organizzazioni di diverse dimensioni, sia private che pubbliche.

Questo Webinar fa parte di un percorso più ampio dedicato al mondo dell'HR Innovation e dello Smart Working (per maggiori informazioni cliccare qui).

Relatori

Fiorella Crespi
Ricercatrice alla School of Management del Politecnico di Milano dove è Direttore dell'Osservatorio Smart Working e dell'Osservatorio HR Innovation Practice, in passato si è occupata dei temi relativi alla Unified Communication & Collaboration, Enterprise 2.0 e delle Intranet, per quanto concerne, in particolare, le banche italiane.