Report

Icon

La fatturazione elettronica come chiave di volta nella collaborazione tra imprese, banche e PA

110,00 €
+iva

Per accedere a tutte le pubblicazioni abbonati

Informazioni

Risponde a...

  • Quali sono i principali modelli di Fatturazione Elettronica? Quali le tecnologie a supporto e le principali modalità di erogazione dei servizi?
  • Qual è la percezione delle imprese italiane in termini di diffusione dei diversi modelli e differenti modalità di fruizione del servizio?
  • Qual è l'investimento medio necessario per l'avvio dei progetti di Fatturazione Elettronica? Chi, in azienda, si fa generalmente sponsor di questi progetti? A chi è invece affidata la gestione operativa?
  • Quali sono i benefici riscontrati dalle imprese e quali le principali criticità operative o barriere evidenziate dalle stesse?
  • Quali sono i benefici legati all'adozione dei modelli di Fatturazione Elettronica, stimati dall'Osservatorio? Quale la redditività associata e i tempi medi di ritorno dell'investimento?
  • Qual è il quadro normativo di riferimento? Quali i punti ancora aperti?

Descrizione

Dalle analisi condotte emerge chiaramente come sia opportuno affrontare la fatturazione elettronica nella prospettiva più ampia di integrazione e dematerializzazione del ciclo ordine-pagamento, la quale massimizza i benefici e consente di posizionare il tema al più alto livello nelle organizzazioni. Nell'alveo della prospettiva più ampia, vi sono comunque molteplici "paradigmi di adozione", da quelli a impatto più localizzato (ad esempio sola conservazione sostitutiva delle fatture) a quelli a impatto più pervasivo e il ritorno dall'investimento è in generale positivo in tutti i casi. Rispetto alle barriere normalmente addotte per giustificare una certa "freddezza" nell'adozione di queste soluzioni - e che normalmente puntano il dito sulle complessità "esterne": normativa, mancanza di uno standard unico, clienti e fornitori non pronti, ecc. - ci preme invece sottolineare quelle barriere "interne" che a nostro avviso sono le principali ragioni di freno: una sostanziale mancanza di consapevolezza da parte del management delle organizzazioni, e soprattutto da parte dei top executive, dell'importanza di inserire la Fatturazione Elettronica in una prospettiva più ampia di integrazione e dematerializzazione del ciclo ordine-pagamento e del valore legato all'introduzione dei diversi progetti; una resistenza alla gestione per processi; una resistenza, ancora più forte della precedente, alla collaborazione di filiera.

Indice

Introduzione Executive Summary 1. Fatturazione elettronica: il quadro di riferimento

  • Le diverse accezioni di fatturazione elettronica
  • Il “valore” della fatturazione elettronica
  • Il quadro di adozione
  • Le barriere
  • Le priorità
2. I modelli di fatturazione elettronica
  • Le modalità di fruizione del servizio
  • La filiera dell'offerta
3. Il processo di adozione
  • La diffusione dei modelli di fatturazione elettronica
  • L'entità degli investimenti
  • La sponsorship dei progetti
  • La gestione operativa dei progetti
  • I benefici riscontrati
  • Le criticità operative
  • Le barriere
4. La valutazione della redditività
  • Il meta-modello
  • L'analisi dei benefici
  • L'analisi di redditività
  • Considerazioni di sintesi
5. L'evoluzione del quadro normativo
  • Una sintesi del quadro normativo
  • I punti aperti
  • La fatturazione elettronica verso la Pubblica Amministrazione
Nota metodologica