Business Case

Icon

Il caso Azienda Sanitaria dell’Alto Adige

FREE

Per scaricare il business case registrati al sito

Informazioni

  • Data 05 novembre 2014
  • Osservatorio Fatturazione Elettronica & eCommerce B2b
  • Lingua Italiano
  • Funzione Amministrazione/Finanza Sistemi Informativi
  • Settore Sanità PA
  • Numero di download 4
  • Azienda Azienda Sanitaria dell’Alto Adige

Soluzione implementata

  • Utilizzo della PEC per la ricezio­ne delle Fatture
  • Dematerializzazione – tramite scansione – delle Fatture cartacee
  • Conservazione Digitale delle Fatture (Attive e Passive)
  • Workflow Digitale per l’approvazione al pagamento delle Fatture

Descrizione

Dal gennaio 2014 l'Azienda Sanitaria della Provincia Autonoma di Bolzano, ha introdotto un programma di Digitalizzazione dei processi. L'utilizzo della PEC per la ricezione delle Fatture e la dematerializzazione (tramite scansione) delle Fatture cartacee, unitamente alla Conservazione Digitale delle stesse e l'implementazione di un sistema di Workflow Digitale per l'approvazione al pagamento, hanno portato notevoli benefici come la riduzione dei flussi cartacei, maggiore efficienza nella gestione dei processi del Ciclo Amministrativo-Contabile e la possibilità di disporre sempre e ovunque dei documenti.

Benefici

  • Riduzione dei tempi di gestione – riconciliazione e approvazione – delle Fatture
  • Riduzione dei flussi di documenti cartacei
  • Maggiore accessibilità ai documenti archiviati in formato digitale

Scopri anche...

Report Icon
Report: 21.04.2017

Startup e compagnie di assicurazione: un matrimonio che s’ha da fare

Analizzare il settore assicurativo attraverso indagini tradizionali è senz’altro utile, tuttavia le ‘voci dal campo’ forniscono ulteriori elemento in grado (...)

Webinar Icon
Webinar: 27.04.2017

Agenzie di Viaggio: il turista digitale e gli strumenti a supporto della relazione

Lo scopo di questo Webinar è quello di analizzare come la digitalizzazione sta influenzando il turismo in Italia e quali siano le sfide emergenti. Un’analisi che parte (...)

Abbonati