Business Case

Icon

Il caso Area Vasta Emilia Nord e AUSL di Reggio Emilia

FREE

Per scaricare il business case registrati al sito

Informazioni

Soluzione implementata

  • Soluzione di workflow manage­ment a supporto della gestione interna delle Fatture Passive
  • Integrazione a valle con le Aziende Sanitarie dell’Area Vaste per la ricezione degli ordini
  • Sperimentazione della Fatturazione Elettronica attiva tramite il NoTIER

Descrizione

Nell'ambito del progetto di centralizzazione della logistica, tutta l'attività amministrativa dell'Area Vasta Emilia Nord è in capo all'AUSL di Reggio Emilia. Per far fronte alla gestione di una significativa mole di flussi documentali è stato implementato nel 2013 un sistema di Workflow Management Digitale per la riconciliazione e l'approvazione al pagamento delle Fatture Passive. La stessa l'AUSL di Reggio Emilia è, inoltre, al centro della sperimentazione dell'invio di Fatture Attive in formato elettronico strutturato attraverso il NoTIER, utilizzando lo Standard Europeo Open PEPPOL.

Benefici

  • Riduzione dei flussi cartacei legati all’attività amministrativa
  • Aumento della capacità operativa dell’amministrazione, a parità di risorse impiegate
  • Possibilità di liberare risorse da dedicare ad attività a maggior valore

Scopri anche...

Report Icon
Report: 22.12.2016

Le infografiche 2016: i numeri chiave dell'Innovazione Digitale

“Guardando al nostro Paese con gli occhi degli Osservatori, la sensazione precisa che abbiamo, a un passo dalla fine del 2015, è che la consapevolezza sulla rilevanza (...)

Webinar Icon
Webinar: 20.01.2017

Il Regolamento Europeo eIDAS e il nuovo CAD

Il Regolamento Europeo eIDAS rappresenta la novità in materia di identificazione elettronica e servizi fiduciari per le transazioni elettroniche nel mercato europeo.


Abbonati