Report

Icon

ICT in Sanità: l'innovazione è in rete

110,00 €
+iva

Per accedere a tutte le pubblicazioni abbonati

Informazioni

  • Data 27 maggio 2010
  • Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità
  • Lingua Italiano
  • Pagine 158
  • Funzione Sistemi Informativi
  • Tipologia Business Scenario
  • Settore Sanità PA
  • Numero di download 7

Risponde a...

  • Quali sono le principali evoluzioni e le priorità di investimento ICT nelle strutture sanitarie italiane?
  • Qual è il ruolo delle tecnologie ICT a supporto degli obiettivi prioritari delle strutture sanitarie?
  • Quali sono gli attori che maggiormente spingono il cambiamento e l'innovazione nelle strutture sanitarie?
  • Quali sono le esigenze che trainano gli investimenti ICT e i fattori/barriere che ne limitano l'efficacia?
  • Qual è la diffusione delle principali applicazioni ICT?
  • Qual è il ruolo delle Regioni nell'innovazione ICT?

Descrizione

Le strutture sanitarie italiane spendono ancora poco in ICT. Più del 60% dei budget ICT, inoltre, viene impegnato in spese correnti: strette tra le pressioni per ridurre i costi di breve e la necessità di assicurare servizi sempre più essenziali, le strutture sanitarie non riescono a consolidare e razionalizzare le infrastrutture e le applicazioni ICT a livello aziendale per liberare risorse e fare così sviluppo e innovazione. Le maggiori barriere all'efficacia dell'innovazione ICT restano, comunque, a livello organizzativo. La Ricerca mette in luce come strumenti ICT potenzialmente innovativi vengono spesso applicati in modo inefficace o superficiale, in quanto le organizzazioni non possiedono i prerequisiti necessari ad una loro implementazione efficace. Per fare innovazione e rendere il Sistema Sanitario sostenibile nel lungo periodo, serve dunque una governance dell'innovazione basata su una complessa dialettica, a più livelli, tra i vari attori. La Sanità deve prendere atto di essere sì una rete di attori autonomi, ma con comportamenti che si influenzano reciprocamente e determinano l'efficacia e la sostenibilità complessiva del sistema. La Ricerca 2010 si è posta l'obiettivo di cogliere come l'ICT possa rappresentare una leva in grado di attivare percorsi di innovazioni sia a livello di singole applicazioni che di sistema complessivo, analizzare le principali evoluzioni e priorità di investimenti ICT nelle strutture sanitarie, approfondire specifici ambiti ICT e fotografare lo stato dell'arte dei progetti ICT a livello regionale.

Indice

Introduzione Executive Summary
1. Gli investimenti e il ruolo dell'ICT nelle strutture sanitarie italiane

  • L'entità e il trend di crescita del budget ICT
  • La maturità e il ruolo dell'ICT nelle strutture sanitarie
  • Le esigenze che trainano gli investimenti ICT
  • La maturità delle strutture sanitarie sui vari obiettivi aziendali
  • Gli attori che spingono il cambiamento e l'innovazione nelle strutture sanitarie
  • I fattori che limitano l'efficacia degli investimenti ICT

2. Gli ambiti applicativi chiave per l'innovazione ICT in Sanità

  • Le priorità di investimento e i livelli di maturità in alcuni ambiti ICT
  • Dalla Cartella Clinica Elettronica al Fascicolo Sanitario Elettronico
  • La dematerializzazione dei documenti nei processi delle strutture sanitarie
  • L'interoperabilità nei Sistemi Informativi ospedalieri
  • L' ICT a supporto della continuità assistenziale e della medicina del territorio
  • L'ICT a supporto del processo di erogazione del servizio al cittadino

3. Il ruolo delle Regioni nell'innovazione ICT e le principali differenze per area geografica

  • La spesa e gli investimenti ICT nelle aree geografiche
  • Il ruolo delle Regioni nell'innovazione ICT
  • Il ruolo del Governo Nazionale

4. Fare sistema: la vera sfida per l'innovazione ICT in Sanità
Nota metodologica