Slides Booklet

Icon

Gli Studi Multidisciplinari e l’innovazione digitale: stato dell’arte e prospettive future

110,00 €
+iva

Per accedere a tutte le pubblicazioni abbonati

Informazioni

  • Data 12 giugno 2015
  • Osservatorio Professionisti e Innovazione Digitale
  • Lingua Italiano
  • Pagine 30
  • Funzione Marketing/Vendite/Comunicazione Risorse Umane/Organizzazione
  • Tipologia Market Insight
  • Numero di download 14

Risponde a...

  • Studi Multidisciplinari: quali sono le vere avanguardie della Categoria?
  • Le tecnologie informatiche sono adoperate per migliorare il modello organizzativo e/o di business dello Studio?
  • Quanto e dove investiranno in ICT gli Studi Multidisciplinari nei prossimi due anni?
  • La formazione di contenuto tecnologico viene ritenuta interessante?
  • Anche tra i Multidisciplinari esistono gli "immobili"
  • Redditività in contrazione e margini in ribasso sulle attività tradizionali: cosa viene fatto per reagire?
  • Registro dei corrispettivi, trasmissione informatizzata delle presenze, PCT: quanti Studi Multidisciplinari li usano e quali benefici ne traggono?

Descrizione

Anche gli Studi Multidisciplinari pagano dazio alla crisi: il 60% ha registrato nell'ultimo biennio una contrazione della redditività rispetto all'anno prima (il 26% oltre il 10%). Le maggiori dimensioni medie consentono livelli di investimento in tecnologie superiori rispetto agli Studi monodisciplinari. Tuttavia, solamente il 28% di tale investimento sarà destinato a progetti realmente innovativi e non ad aggiornamenti o ammodernamenti dell'esistente parco tecnologico. La propensione a innovare il modello di business si dimostra più elevata, anche se nemmeno presso questi Studi viene meno la generalizzata tendenza delle Professioni a non comprendere appieno la capacità delle tecnologie a creare valore per lo Studio. Solamente la metà degli Studi Multidisciplinari dichiara interesse per l'acquisizione di competenze informatiche da "mettere in campo" nell'esercizio della Professione.

Indice

  1. Le dimensioni e le caratteristiche degli Studi
  2. La gestione degli Studi attuale e prospettica: strumenti e tecnologie
  3. Gli «altri» servizi offerti dagli Studi e alcuni «focus»: situazione attuale e prospettica