OSSERVATORIO

Cloud & ICT as a Service

L’Osservatorio Cloud & ICT as a Service, giunto alla sesta edizione, si pone l’obiettivo di analizzare e spiegare il fenomeno Cloud, stimandone entità e trend e facendo chiarezza sui percorsi di evoluzione IT verso il Cloud e sui modelli architetturali abilitanti, studiando gli impatti sul business delle aziende e sui modelli di filiera ICT, con il fine ultimo di evidenziare come il Cloud possa offrire risposte per innovare le imprese e rilanciare il Paese. L’Osservatorio intende affiancare i CIO ed Executive di linee di business nel processo di evoluzione della gestione e dello sviluppo delle applicazioni e infrastrutture ICT generato dalla diffusione dei nuovi modelli di offerta ICT e costituire un punto di riferimento per lo sviluppo della cultura dell’innovazione dei modelli di offerta ICT, favorendo l’incontro e lo sviluppo di una community tra domanda e offerta di tecnologie ICT.


I contratti: un limite allo sviluppo dei servizi Cloud?

È il 44% la percentuale di PMI che non ha proceduto ad analizzare le condizioni contrattuali di fornitura di servizi Cloud

Il mercato e l’agenda Cloud delle aziende italiane

1,18 miliardi di Euro: è la stima del mercato complessivo del Cloud in Italia nel 2014, con una crescita del 31%.

L’evoluzione della filiera ICT e i nuovi ruoli di brokeraggio

La filiera del mercato ICT si ridisegna alla luce dell’avvento del Public Cloud

ATTIVITA'

Le attività previste dall'Osservatorio nell’ambito della Ricerca 2016 sono le seguenti:

  • la realizzazione di due survey estese alle grandi e piccole medie imprese italiane appartenenti a tutti i settori merceologici;
  • la realizzazione di numerosi casi di studio di imprese che hanno adottato soluzioni di Cloud & ICT as a Service con l’obiettivo di mettere in evidenza i principali benefici di business derivanti dall’adozione;
  • lo sviluppo di framework e metodologie che supportino le aziende nella roadmap verso il Cloud e la Digital Transformation;
  • interviste dirette con i principali player del mercato Cloud in Italia;
  • il censimento dei player operanti nel mercato italiano del Cloud e l’analisi dei servizi offerti;
  • la stesura di un Report contenente i principali risultati delle Ricerche dell’Osservatorio;
  • la realizzazione di Workshop a porte chiuse con rappresentanti dell’offerta e della domanda;
  • la realizzazione di Workshop territoriali aperti al pubblico;
  • l'organizzazione del Convegno di presentazione dei risultati finali dell’attività di Ricerca con tavole rotonde e interventi dei principali protagonisti del mondo delle imprese e rappresentanti dell’offerta di Cloud & ICT as a Service.


Ricerca

L’Osservatorio Cloud & ICT as a Service, all’interno della Ricerca 2016, si propone di:

  • quantificare il mercato del Cloud in Italia;
  • analizzare le progettualità Cloud;
  • favorire l’adozione del Cloud sul territorio, e in particolar modo nelle PMI, mettendo a disposizione strumenti e modelli concreti;
  • identificare i percorsi di evoluzione IT verso il Cloud e studiare i modelli architetturali abilitanti il Cloud;
  • approfondire gli impatti del Cloud sul business delle aziende e l’evoluzione dei ruoli e delle nuove competenze della Direzione IT;
  • monitorare l’evoluzione dei modelli di filiera ICT;
  • censire e clusterizzare l’offerta di servizi Cloud a livello italiano;
  • favorire il confronto internazionale;
  • monitorare l’evoluzione normativa.

La Ricerca dell’Osservatorio Cloud & ICT as a Service si basa su un’analisi empirica, che attraverso survey e casi di studio coinvolge ogni anno oltre 500 aziende della domanda, tra cui CIO di grandi imprese italiane e Responsabili IT delle PMI.

Per analizzare l’evoluzione della filiera dell’offerta si effettuano numerosi incontri ed interviste con i player più rilevanti del mercato. L’ analisi dell’evoluzione della filiera viene poi arricchita dal censimento dei nuovi attori della filiera Cloud, tra cui i Cloud Service Broker e le startup, presenti sul mercato internazionale in modo da definire le attività caratterizzanti e il loro ruolo.

Infine, la Ricerca si propone, attraverso studi mirati e un ciclo di workshop, di testare e consolidare framework e metodologie che permettono di supportare le aziende nel delicato processo di migrazione dei sistemi informativi nel Cloud e comprendere con quale modalità vengono fruiti i diversi ambiti infrastrutturali e applicativi e quali di questi maggiormente si prestano ad essere fruiti in Cloud. In particolare, negli ultimi anni, sono stati realizzati il Cloud Journey, la Cloud Agenda, il Cloud Project Framework.


SOSTENITORI

L'edizione 2016 dell'Osservatorio Cloud & ICT as a Service è realizzata con il supporto di Alcatel-Lucent Enterprise, AlmavivA, BT Italia, Cisco, Clouditalia, Ericsson, HPE (Hewlett Packard Enterprise) + Intel, KPNQwest, Openwork, Passepartout, Seeweb, Vodafone Italia; Avnet, Fastweb, Hitachi Systems CBT, Mitel, Pure Storage, Trend Micro, Var Group, Wind Business; Brennercom.

 

Se si desidera avere maggiori informazioni sulla possibilità di collaborare e supportare le ricerche dell'Osservatorio Cloud & ICT as a Service, contattare l'Ing. Alessandro Piva (email: alessandro.piva@polimi.it).

 

 

Partner
Sponsor
Supporter

 

 

diventa partner dell'osservatorio
Vuoi supportare le Ricerche degli Osservatori Digital Innovation e contribuire a definire i temi chiave dell'Innovazione Digitale nelle Imprese e nella Pubblica Amministrazione?
CONTATTI
  • Mariano Corso
    Responsabile scientifico
     

     

  • Stefano Mainetti
    Responsabile scientifico
     

     

  • Alessandro Piva

     

Hot Issues
Workshop Premium
Convegni